Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, tre gol in partitella. La squadra chiede chiarezza

Cosenza, tre gol in partitella. La squadra chiede chiarezza

Gagliardi prova i suoi al San Vito. Di Mosciaro, Foderaro e Guadalupi i gol. Dopo l’allenamento, capitan Parisi e altri giocatori della squadra hanno incontrato l’amministratore delegato.
Allenamento fase partitella
Clima surreale al San Vito, dove una cinquantina di tifosi hanno assistito all’amichevole del giovedì. Gagliardi ha potuto provare i suoi e l’amichevole in famiglia è servita a tenere alto il morale di un gruppo che sta risentendo dei problemi societari. Il tecnico ha ancora tempo per scegliere come sostituire gli squalificati e quale undici mandare in campo ma l’intenzione è quella di evitare cali che potrebbero condizionare l’andamento nel torneo. Tutti in campo quindi per sciogliere i muscoli e alleggerire la testa. Gagliardi ha provato la difesa a quattro nel primo tempo e nella ripresa ha sperimentato il reparto a tre. Sostituire Cavallaro e Salvino non sarà facile ma gli elementi validi in rosa non mancano e Piromallo scalpita in attesa di una maglia da tirolare. Gagliardi lo ha provato in mezzo al campo nell’undici iniziale, al fianco di Fiore e Benincasa. In difesa, Filidoro, Parisi e Sicignano sono quasi certi di partire dal primo minuto e resta aperto il ballottaggio fra Bruno e Liotti. In attacco invece sono scesi in campo Guadalupi con Mosciaro e Foderaro. Le reti del tre a zero finale sono state siglate proprio dai tre giocatori d’attacco che hanno messo in mostra qualità e affiatemento. Nella ripresa Gagliardi ha effettuato diversi esperimenti provando la difesa a tre con Parenti, Parisi e Sicignano. Prove anche in avanti dove dietro la punta centrale, il tecnico ha visto all’opera Guadalupi da trequartista e Gassama e Marano larghi sulle corsie esterne. Nell’intervallo si è fermato Manolo Mosciaro a causa di un affaticamento ma le condizioni dell’attaccante non preoccupano. La tifoseria, durante il match, ha contattato la società per fare chiarezza sulle vicende del club. L’incontro fra i sostenitori e il presidente doveva tenersi oggi ma le promesse sono state vane ed Eugenio Guarascio ha chiarito telefonicamente al pubblico presente al San Vito, che fra lunedì e martedì sarà lui in prima persona a parlare. Anche la squadra attendeva la visita dei soci e dopo l’allenamento, il capitano Parisi e alcuni giocatori hanno incontrato Quaglio che pare aver dato loro rassicurazioni. (f.r.)

Related posts