Altri Sport

Squash, a Rende il torneo nazionale Juniores

Nello scorso wee-end lo Skorpion healt club è stato il teatro della manifestazione a cui hanno partecipato 102 atleti provenienti da tutto lo Stivale. Prossima tappa a Riccione.
ragazzi squash 2013
Questo fine settimana allo Scorpion health club di Rende si è disputato il torneo nazionale juniores di squash. Il torneo era valido sia per le classifiche della Federazione Italiana Giuoco Squash sia per l’accesso alle finali nazionali previste nel mese di Aprile presso il centro federale di Riccione. I partecipanti alla manifestazione provenienti da Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Liguria, Campania, Puglia, Sicilia, Lazio e naturalmente Calabria sono stati ben 102, suddivisi in sette categorie, i giocatori sotto i 13 anni inquadrati nel Festival e via via gli under 15, 17 e 19. Giudice di gara federale della manifestazione il dottor Franco Raducci coadiuvato da Francesca Bilotta e Andrea Ottolenghi, arbitro federale Valentina Alfieri, direttore della manifestazione il delegato regionale Massimiliano Manna. Vista l’importanza della manifestazione e l’ottima affluenza di giocatori, alcuni dei quali militanti nelle squadre nazionali, a Rende giungeva anche il Presidente nazionale della Figs On. Siro Zanella che tra l’altro veniva premiato dal presidente provinciale del Coni Pino Abate. Il presidente Zanella tra i suoi meriti ha anche quello di aver traghettato la Figs da disciplina associata a Federazione Nazionale riconosciuta dal Coni. Inoltre a Rende era presente gran parte del gota federale quali: il responsabile dell’attività giovanile nazionale Achille Gentiletti, i consigliere nazionali Marco Micoli e Salvatore Speranza, il responsabile tecnico della nazionale juniores Diego Bertoldo e la nove volte campionessa italiana Manuela Manetta. In questa due giorni di squash la cornice di pubblico poteva definirsi calcistica, visto che erano almeno 500 gli spettatori affluenti allo Scorpion, molti dei quali al loro primo approccio visivo con questa nuova disciplina. Il festival maschile vedeva la partecipazione di circa 50 ragazzini tra gli 8 e i 12 anni suddivisi in due sotto categorie: esordienti e under 12, mentre la categoria femminile unificata era composta da 16 agguerrite giocatrici. Per la cronaca il podio degli under 12 vedeva sul gradipiù dal alto il romagnolo Mattia Molazzani, secondo il catanese Riccardo Maniscalco e terzo il rendese Vincent Cordó. Nella categoria esordienti era Federico Morganti ad avere la meglio sul catanese Michele Gusmano terza piazza per il romagnolo Marco Lombardini. Nella categoria femminile, dove la squadra della Scorpion conta degli ottimi elementi, i risultati per le ragazze rendesi non sono mancati, tanto da conquistare i due terzi del podio. Infatti se a vincere è stata la forte napoletana Francesca Bartoli che aveva la meglio in finale sulla rendese Norma Lopez, il restante podio era un affare tutto locale, infatti la lotta per il terzo posto era un derby tutto calabrese che, dopo tanti colpi di scena, vedeva Maria Gabriella Sapia riusciva ad avere la meglio su Rebecca Scanga. Nella categoria giovanissimi, gli under 15, splendido il torneo di Luca Laboccetta che si piegava solo in finale contro il più esperto giocatore napoletano Mario Gentiletti. Nella categoria allievi, under 17, come da pronostico il torinese Ludovico Cipolletta la spuntava in finale contro il vicentino Marco Zordan, terzo posto per il pugliese Luca Lasciarrea. Nella categoria juniores, under 19, primeggiava il genovese OlivieroVentrice che batteva l’atleta della SS Lazio Riccardo Santagata, terzo posto per il pugliese Roberto Petrucci. Mentre l’atleta della Scorpion Ercole Foresta conquistava un ottimo sesto posto. Tra l’altro Foresta era stato estromesso dal tabellone principale ad opera del vincitore del torneo in una gara dove il suo avversario genovese aveva dovuto più volte ricorrere con fatica al suo bagaglio tecnico superiore. Nella categoria femminile Under19 il torneo veniva vinto dalla veneta Chiara Brunello in una finale entusiasmante contro la coetanea napoletana Benedetta Buccala’. Terza piazza per la riccionese Eleonora Magnani. Ma molto bene anche le atlete di casa Simona Debastiani, Anna D’Alessandro e Alessia Picarelli. Prossimo appuntamento squascistico il prossimo fine settimana presso il centro federale di Riccione dove Luca Laboccetta ed Ercole Foresta proveranno a strappare il titolo di campione italiano di prima categoria.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina