Tutte 728×90
Tutte 728×90

Juniores: a Vibo il Cosenza perde l’imbattibilità (2-0)

Juniores: a Vibo il Cosenza perde l’imbattibilità (2-0)

Le vicende che coinvolgono il club hanno condizionato la formazione di Trocini che conosce il sapore della sconfitta. Di Nicastro e Germolè le reti. Espulso il portiere Reda.
juniores sotto pioggia
Prima sconfitta stagionale per il Cosenza che torna da Vibo con le pive nel sacco. Dopo aver battuto il Brindisi, chiudendo virtualmente il campionato, i ragazzi di Trocini hanno lasciato l’intera posta in palio alla Vibonese. L’allenatore rossoblù ha dovuto rinunciare a Fabiano in porta ma poteva contare su Lamattina e Gassama, in arrivo dalla prima squadra. Nel primo tempo le squadre si affrontano a viso aperto senza però riuscire a trovare la via del gol. Al 43′ però il portiere Reda viene espulso, entra l’esordiente Puterio e i silani devono affrontare tutta la partita in dieci. Il Cosenza non è quello che sette giorni fa ha superato in scioltezza un coriaceo Brindisi e al 53′ va in svantaggio. La rete porta la firma di Nicastro che supera Reda e porta avanti i suoi. Il Cosenza prova a rispondere e non è fortunato contro una Vibonese che, impreziosita da elementi in arrivo dalla formazione di Serie D, chiude bene i varchi. Il raddoppio arriva al sesto minuto di recupero ad opera di Germolè che chiude il match e da il primo dispiacere ai rossoblu. Sarà anche un caso ma la battuta d’arresto è arrivata nella settimana più difficile della stagione del Cosenza. In settimana, Rocca e soci non si sono allenati e poi hanno dovuto cambiare struttura a causa della rottura fra Fiore e il club. Anche il presidentissimo Candelieri, che ha messo in piedi il settore giovanile, ha mollato a malincuore e la guida di Juniores e Allievi è passata in mano alla società. L’ad Quaglio ha permesso alle squadre di trovare una nuova struttura ma è evidente che il settore giovanile sia adesso quasi abbandonato a se stesso. Distruggere una perfetta macchina vincente vorrebbe dire gettare alle ortiche un capolavoro che finora regala al Cosenza il primato. La speranza è che lo strappo possa ricucirsi per restituire alla Juniores dignità e serenità in vista del rush finale. (f.r.)

Vibonese: Sarao, Bedogni, Nicastro, Lucà, Patania, Caterina, Germolè, Vallone, D’Agostino, Amante, Cibelli. A disp: Carnovale, Fortuna, Manco, Petrolo, Stagno, Schiavello, Galioto. All: Barone
Cosenza: Reda, Rossi, Lamattina (83′ Magarò), Morelli E, Rocca, Buffon, Rino, Reda (70′ Perna), Carbonaro, (43′ Puterio), Gassama. A disp: Novello, Pansera, Fiorita. All: Trocini
Marcatori: 55′ Nicastro, 96′ Germolè.
Note: Spettatori 100. Recupero 2′ pt, 5′ st. Espulso al 43′ il portiere Reda.

Related posts