Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, per ora una soluzione temporanea. Ma l’obiettivo di Quaglio è Pagni

Cosenza, per ora una soluzione temporanea. Ma l’obiettivo di Quaglio è Pagni

L’amministratore delegato ha ricevuto buone referenze sull’osservatore del Chievo, ma per strappare un sì all’ex dg della Salernitana bisogna sistemare prima le cose. E non sarà facile.
pagni daniloL’ex direttore generale della Salernitana Danilo Pagni, ora osservatore del Chievo Verona
Nonostante la città sia in subbuglio e il Sanvitino sia un vulcano pronto ad eruttare, non c’è traccia di Guarascio e Quaglio nel momento del bisogno. I due evitano qualsiasi confronto con i tifosi e con la stampa, complicando la vita alla squadra che così non può allenarsi. Gagliardi ieri è stato chiaro in conferenza stampa ed ha puntato il dito contro “chi non ha il cuore rossoblù e fa quel che gli pare”. Del resto le parole di Guarascio, indirizzate esclusivamente alla partita contro il Città di Messina, sono il solito prendere tempo con cui non affronta coraggiosamente la situazione. In questa babele è l’amministratore delegato Domenico Quaglio che opera a proprio piacimento, forte delle dimissioni di Fiore e del suo staff. Ora che ha il via libera assoluto ed ogni potere accentrato nelle sue mani, vuole dare un’immagine diversa alla società e cerca di dimostrare all’ex azzurro che può farcela anche senza il suo contributo. Si va avanti a furia di comunicati, la media è di due al dì. Qualche giorno fa si sbandierò l’accordo con la scuola calcio Azzurra, ma ieri Juniores ed Allievi non si sono allenati: come mai? Forse non ci sarà da fare dietrologia e l’ad avrà chiesto di rispettare la festività della Madonna del Pilerio, ma di solito il martedì era giorno di ripresa per tutte e tre le squadre del Cosenza e nessuna delle tre è scesa in campo. Fatto sta che oggi, salvo colpi di scena clamorosi, i rossoblù perderanno anche Gagliardi e qualche altro pezzo. Quaglio ha già pronto il sostituto (va di moda il nome di Gigi De Rosa), ma il suo lavoro è orientato al futuro e non solo al campionato in corso. Come già anticipato, ridimensionerà gli obiettivi chiamando singolarmente i calciatori a ridiscutere i contratti, poi cercherà di strappare un sì a Danilo Pagni. Con l’osservatore del Chievo Verona, riporta Calabria Ora, pare ci siano stati già i primi abboccamenti grazie ad una serie di intermediari che hanno fornito buone referenze a Viale Magna Grecia. Pagni lo scorso campionato era al timone della Salernitana di Lotito (all’epoca Salerno Calcio, ndr) che riportò tra i professionisti a margine di una lotta serrata col Budoni. Non riconfermato alla guida dei campani ha ripreso l’incarico di capo degli osservatori del Chievo Verona per il Sud Italia. Qualsiasi soluzione che si prospetterà nelle prossime ore, pertanto, è da considerarsi momentanea nonostante ciò che apparirà nei comunicati stampa del club. (Luigi Brasi)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it