Tutte 728×90
Tutte 728×90

Gagliardi guida il Cosenza e i Lupi “provano” la formazione

Il tecnico raccoglie l’invito di Fiore e dirige la seduta. Il gruppo torna a preparare in un clima di “serenità” la partita contro il Città di Messina di Rando. Intanto Quaglio, senza aspettare l’esito dell’incontro di domani, affida la Juniores a Florio generando le proteste dei giovani calciatori.
gagliardi allenamento invernaleGagliardi con il gruppo rossoblù alle sue spalle. Ha ricevuto una dimostrazione di stima
Sembra tutto tornato come prima al Sanvitino dove i Lupi hanno finalmente ripreso ad allenarsi regolarmente sotto la guida di Gianluca Gagliardi che ha raccolto l’invito di Stefano Fiore. E’ questo il primo effetto del possibile ritorno dell’ex azzurro e dello staff tecnico al timone del transatlantico rossoblù, che, rinfrancato dalla telefonata di stamattina tra il presidente Guarascio e il ds, ha ripreso gli allenamenti con l’imperativo di battere il Città di Messina e continuare la rincorsa all’ACR. Il tecnico del Cosenza, dopo aver ricevuto una grande manifestazione di stima e di affetto da parte dello spogliatoio che ieri ha impedito che si dimettesse come annunciato, nel pomeriggio ha provato a concentrarsi sull’aspetto tattico. In vista della gara di domenica, qualora domani dovesse filare tutto liscio e i cocci dovessero essere momentaneamente ricomposti, dovrà fare a meno di Cavallaro e Salvino squalificati dal Giudice Sportivo per una giornata. L’idea dell’allenatore è di mantenere invariato il 4-3-1-2, ma di far fronte alle defezioni con una serie di accorgimenti. Filidoro potrebbe essere portato nel suo ruolo naturale di terzino destro, con il rientro di Liotti dal primo minuto sull’out mancino. La coppia di marcatori centrali sarà composta ancora da Parisi e Sicignano. A centrocampo i punti fissi sono Benincasa e Fiore, ma toccherà a Piromallo non far rimpiangere Salvino, cosa già fatta in passato con ottimi risultati. Guadalupi giostrerà sulla trequarti, mentre Mosciaro e Foderaro agiranno sulla prima linea. Da segnalare che Gassama ha effettuato la prima parte della seduta con una vistosa bendatura sull’occhio destro, ma ha partecipato regolarmente alla mini partitella in famiglia. L’auspicio dei tifosi è che il clima di “serenità” assaporato oggi si protragga fino a fine stagione, ma Quaglio sembra inarrestabile: senza attendere l’esito del faccia a faccia tra presidente e Stefano Fiore ha nominato Florio tecnico della Juniores. Anche lì è partita una protesta dei giovani Lupacchiotti contro la decisione assunta dall’ad.  (Luigi Brasi)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it