Calcio a 5

C5, cade il Cosenza. La Magic Games però vede la promozione

In Serie B i rossoblù perdono contro la capolista Libertas Scanzano in trasferta. In C1, invece, gli uomini del patron Reda vincono in casa dei rivali del Belvedere e sognano il salto di categoria.
magic games squadraLa formazione della Magic Games che ha espugnato il campo del Belvedere ipotecando la B
Nella da fare per il Calabria Ora Futsal Cosenza contro la Libertas Scanzano, capolista del campionato che in settimana ha riavuto indietro tre punti inzialmente toltigli dal Giudice Sportivo. I rossoblù non hanno potuto nulla contro la strapotere dei lucani che, incasa, hanno subito indirizzato il match a loro favore. Il 10-2 finale non offre alcuna recriminazione al sodalizio cosentino che adesso deve guardarsi le spalle dal Matera, vittorioso clamorosamente sul Melito per 3-2. Ne retrocede una sola e il Cosenza ha 5 punti di vantaggio sul fanalino di coda. Continua a marciare come una grande squadra invece l’Odissea 2000 Rossano che ha battuto, nel derbissimo, il Fabrizio Corigliano per 3-2. Quaranta minuti di grande battaglia tattica e agonistica che, alla fine, ha premiato il maggior tasso tecnico ed il grande cuore messo in campo dai padroni di casa. Un successo che allunga la striscia positiva della formazione gialloblù, arrivata a sette, e conferma la legge del PalaEventi dove nessuna squadra (eccetto l’ex capolista Policoro che ha strappato un pareggio in extremis) è riuscita ad uscirne imbattuta.Come dicevamo gli ingredienti per assistere ad un derby di quelli tosti c’erano tutti: la sana rivalità tra club che da anni si sfidano nei vari campionati a cui partecipano, due squadre votate a vincere, un ex allenatore dell’Odissea sulla panchina del Fabrizio, lo “scontro” tra ex compagni di squadra, nonché amici da sempre, Richichi e Martino ed una cornice di pubblico (circa 800 spettatori di cui un centinaio ospiti) come raramente si vede nel calcio a 5. Perde il Mirto tra le mura amiche contro Viagrande: 7-4 il punteggio finale. Per il resto sono da segnalare i blitz dell’Avis Policoro e del Catanzaro rispettivamente a Reggio con a Fata Morgana (5-2) e a Melli (6-3). In C1 la Magic Games Cosenza è ad un passo dalla promozione. Sbancando Belvedere gli uomini del aptron Reda hanno ipotecato il campionato. Questo è il verdetto emerso dal big-match tra le due grandi protagoniste delle ultime tre stagioni che, per la prima sul campo avverso premia il cinismo della squadra ospite comunque meritevole del successo maturato sul filo di lana. Davanti ad una straordinaria cornice di pubblico all’insegna del fairplay i due quintetti hanno dato vita ad efficaci schemi di giuoco e pregevoli azioni. Ad aprire la serie della marcature sono i padroni di casa con Barbuto che, da circa 10 m. supera Gervasi. La Magic non si scompone ed approfittando dell’inferiorità numerica dei locali pareggia il conto con De Mello. Prima del riposo i tirrenici potrebbero ripassare avanti ma, Franco manda a lato il tiro libero concesso. Nella ripresa al 42′ De Mello raccoglie la respinta del portiere Garofalo su precedente tiro di Ferraro e deposita in rete la palla del sorpasso. Il tecnico locale Cipolla modifica l’assetto della squadra schierandosi con il portiere di movimento ed al 52′ su imbucata di Scigliano con Dalmas riequilibra il risultato. Nei pochi minuti restanti il Belvedere aumenta il forcing creando tre occasioni per passare in vantaggio ma, Gervasi si erge a protagonista salvando la propria porta. Il pari sembra il risultato più consono ma, al 63′ una ripartenza di De Mello con assist a Vives consente a quest’ultimo di infilare la porta dei padroni di casa siglando la prima storica affermazione sul campo del Belvedere. (Luigi Francesco Grazioli)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina