Tutte 728×90
Tutte 728×90

Parisi: “Il ds dell’Acr Messina Ferrigno guardi in casa sua” – VIDEO

Parisi: “Il ds dell’Acr Messina Ferrigno guardi in casa sua” – VIDEO

Capitan Parisi è stato chiaro dopo la partita vinta dal Cosenza contro il Città di Messina. “Il nostro obiettivo era quello di far incontrare le due parti. Sia il presidente che il responsabile dell’area tecnica sono due persone fondamentali per il Cosenza”
parisi sala stampa
Il Cosenza oggi ha dato una lezione di calcio al Città di Messina ed in sala stampa è arrivato capitan Parisi molto soddisfatto della prestazione della squadra. “Non bisogna pensare alle altre squadre. Noi dobbiamo fare il nostro campionato cercando di arrivare alla fine davanti a tutti. Il Messina sta disputando un grande campionato e bisogna fargli i complimenti”. In settimana tutta la squadra ha voluto far sentire la sua voce chiedendo il reintegro dell’area tecnica. “Se abbiamo fatto tutto quello in settimana perché la squadra voleva far incontrare le due parti. A nostro avviso Stefano Fiore e il presidente Guarascio sono le persone giuste al posto giusto e bisogna continuare con loro”. Parole di elogio per Fiore e Guarascio. “ Il presidente in questa settimana è riuscito a rimanere equilibrato e calmo nonostante una situazione molto delicata e lo ammiro davvero. Stefano Fiore è una gran persona e lo ha dimostrato tante volte perchè non dimentichiamo che fa tutto per il bene del Cosenza senza percepire soldi”. Una gara perfetta quella disputata dal Cosenza contro il Città di Messina. “ Il mister in settimana ci ha illustrato il modo di giocare del Città di Messina e noi siamo stati bravi a seguire le sue indicazioni. Bisogna fare i complimenti a tutti perché non era semplice gestire una situazione del genere”. In settimana ci sarà un nuovo incontro Fiore-Guarascio per capire come si andrà avanti da qui fino alla fine del campionato. “Non so cosa succederà. Dovranno discutere di vicende societarie e a noi non dovrà interessare nulla. Il nostro obiettivo era soltanto farli incontrare e li ho pregati di rimanere al loro posto e di terminare il campionato insieme. Comunque credo che ci siano i presupposti per restare tutti uniti. Bisognerà che entrambi facciano un passo indietro”. C’è spazio anche per una risposta al ds dell’Acr Messina Ferrigno che in settimana aveva bollato come una pagliacciata quanto accaduto a Cosenza. “Ferrigno dovrebbe guardare in casa sua, perché questa squadra non solo ha gli attributi, ma sa anche quello che fa. La dimostrazione è stata data sul campo”.  (m.s.)

Related posts