Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallavolo, Jeroncic resta sulla panchina della DeSetaCasa

Pallavolo, Jeroncic resta sulla panchina della DeSetaCasa

La società cosentina, attraverso un comunicato stampa diramato nella giornata di ieri, ha rinnovato incondizionatamente la fiducia al coach sloveno.
jeroncic coachL’allenatore della DeSetaCasa Cosenza Jeroncich (foto rosito)
Sembrava che l’idillio amoroso tra la Cosenza Pallavolo ed il coach sloveno Zoran Jeroncic dovesse far capolinea proprio domenica al termine del match disputato contro Genzano. La scialba prestazione sfoggiata del team rossoblù combinata alla bollente, e non certo sorridente, classifica ed al summit societario a fine gara sembravano i tre indizi fondanti la prova di un probabilissimo esonero del tecnico. Tuttavia, con un comunicato ufficiale, la società rossoblù ha voluto smentire categoricamente qualsiasi voce inerente un possibile allontanamento di Jeroncic. Nel comunicato, infatti, si palesa testualmente l’oggetto della riunione : “In riferimento a quanto pubblicato in data odierna da alcuni organi di stampa, l’Associazione Sportiva Cosenza Pallavolo 1989 intende smentire le notizie circa un possibile allontanamento del tecnico della DeSetaCasa Cosenza, Zoran Jeroncic. Al termine della gara contro la Libertas Genzano, disputatasi domenica pomeriggio al “Pala Ferraro”, la dirigenza ha voluto incontrare squadra e staff tecnico per richiamare gli atleti ad una maggiore “vis” agonistica e, contestualmente, per rinnovare la fiducia all’allenatore sloveno, certa che i risultati non tarderanno ad arrivare”. Pertanto, alla luce di tale iniezione e rinnovamento di fiducia, l’allievo di Kim Ho Chul potrà continuare a percorre il cammino tecnico intrapreso con la squadra silana. L’indiscussa professionalità e la bravura che lo hanno sempre contraddistinto riusciranno a tirar fuori lo stesso e la squadra dalla crisi che stanno attraversando? Il primo anno alla guida del team di Via Liceo, in serie B2, il coach dopo una serie di sconfitte iniziali riuscì poi a vincerle tutte, a testimonianza di una complessa assimilazione dei suoi dictat, degli schemi desiderati. Oggi la situazione è leggermente diversa. È lapalissiano che la sua permanenza in riva al Crati è fortemente legata ai risultati ed , ora ancor di più, ancorata ad un obiettivo fondamentale: centrare la salvezza quanto prima possibile. (Pasquale Marzocchi)

Related posts