Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giugno: “Penalizzati dalla terna arbitrale”

Giugno: “Penalizzati dalla terna arbitrale”

Il tecnico biancazzuro se la prende con la direzione di gara: “Fischiati falli sempre a nostro sfavore. Con Okoroji e Ginobili in campo avremmo fatto fare la stessa fine dell’andata al Cosenza”
giugno contro cosenzaFranco Giugno in panchina contro il “suo” Cosenza. Ha schierato bene i suoi (foto mannarino)Franco Giugno si presenta in sala stampa molto rammaricato dopo la sconfitta subita dal suo Montalto contro il Cosenza negli ultmi minuti della gara. “Abbiamo imposto il nostro gioco per larghi ratti. Sono rammaricato per la direzione arbitrale che mi lascia perplesso per le decisioni prese sempre a nostro sfavore. L’arbitro poteva evitare di cacciare il secondo giallo per Mirabelli visto che lo aveva ammoniti pochi secondi prima. Sono dispiaciuto per i miei ragazzi che hanno disputato una grandissima partita e non meritavano di perdere”. Ancora una volta il Montalto non ha avuto un ottimo approccio alla gara. “La squadra parte sempre lenta non so se è un problema fisiologico o di approccio alla partita poi carburiamo e giochiamo molto meglio”. Ai biancazzurri, quest’oggi, mancavano due pedine importanti. “Non era semplice questa gara perché giocavano contro il Cosenza. Posso dire, però, che con in campo Okoroji e Ginobli avremmo fatto fare al cosenza la stessa fine del girone di andata”. Il Montalto in una fase della gra ha avuto l’opportunità di fare male al Cosenza. “Ad un certo punto pensavamo di poter vincere la partita perché riuscivamo ad entrare facilmente nella difesa rossoblù. Purtroppo negli ultimi minuti Sifonetti si è fatto male e praticamente abbiamo giocato in 8”. Il Cosenza accorcia le distanze nei confronti del Messina I giallorossi contro di noi sono stati più forti in fase offensiva. Oggi ho disegnato la difesa in maniera diversa e forse per questo abbiamo subito meno rispetto alla gara di Messina. Ultima battuta per la sua squadra. “Faccio un plauso ai miei ragazzi. Voglio elogiare in particolare Piemontese che a mio avviso oggi in campo ha dimostrato di essere di categoria superiore con tutto il rispetto verso tutti i giocatori che sono scesi in campo”. (Marco Salfi)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it