Nuoto

Pallanuoto F.: la Tubisider non brilla e il Flegreo vince (12-8)

Il setterosa non riesce a tenere testa alla squadra campana che già nel primo quarto mette le distanze. Nel secondo e terzo quarto gara alla pari. Poi è un monologo delle napoletane.
de mari rita al tiroIl centrovasca Rita De Mari mentre cerca di battere il portiere avversario (foto mannarino)
Un week end da dimenticare per la pallanuoto cosentina. Dopo lo scivolone interno della Tubisider Cosenza nella serie B maschile anche il setterosa in A2 non è riuscito a brillare. Una battuta d’arresto pesante per le ragazze calabresi superate (12-8) dal Flegreo Napoli. Approccio sbagliato alla gara col primo parziale chiuso sul 4-1 per la formazione di casa. Ma non solo: mancanza di idee, scarsa percentuale nella superiorità numerica. Inutile la reazione Tubisider Cosenza Pallanuoto nel secondo e terzo parziale. Purtroppo non è bastato perche nell’ultima frazione nuovamente è stato un monologo delle campane. Certo il campionato è ancora lungo e c’è tutto il tempo per crescere sul piano del gioco e dell’esperienza. Lavorando sodo la squadra allenata da Andrea Posterivo potrà centrare l’obiettivo di inizio stagione. Dal brutto fine settimana, battuta anche la formazione under 13 maschile in trasferta per 6-4 dalla R.N. Auditore Crotone, si è salvata solo la formazione under 15 femminile che si è imposta per 19-5 sulla formazione under 13 maschile del Rende Nuoto. Per la pallanuoto cosentina è tempo di rimboccarsi le maniche e ripartire.

SC Flegreo – Tubisider Cosenza Pallanuoto 12-8
(4-1, 3-3, 2-3, 3-1)

SC FLEGREO: Noro, Di Fraia, Mele (1), Ferraro (2), Altieri, Loffredo, De Rosa, Morvillo (1), Anastasio F. (4), Cornelio (1), Ciccariello (3), Anastasio R., Izzo. Allenatore: Rossi
TUBISIDER COSENZA: Nigro, Citino (1), Gallo (2), De Mari (2), Santoro, Manna, Marani, Nicolai, Sesti, Zaffina, De Cuia (2), Garritano, Presta. Allenatore: Andrea Posterivo
ARBITRO: signor Di Martire di Napoli

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina