Tutte 728×90
Tutte 728×90

Juniores: i Lupacchiotti come la prima squadra. Blitz a Foggia al ’91 (2-1)

Juniores: i Lupacchiotti come la prima squadra. Blitz a Foggia al ’91 (2-1)

Matteo Morelli e Michele Volpe regalano un successo importantissimo al Cosenza nel posticipo di campionato. Bella rimonta dei rossoblù che mantengono il primato in classifica.
juniores allazzurra2Ettore Morelli supera un avversario in velocità (foto mannarino)
La situazione di stallo che sta frenando il club silano, non condiziona le prestazioni della squadra Juniores. I lupacchiotti anche oggi hanno stappato applausi e tornano da Foggia con tre punti che rafforzano il primato in classifica. La gara non si era messa bene per i ragazzi allenati da Florio, che dopo sedici minuti di gioco erano andati in svantaggio. L’autore del gol è Nardella, abile a superare Reda in mischia sugli sviluppi di un corner. Il Cosenza reagisce e al 38’ trova il pari. Lancio lungo di Rocca e colpo di testa di Volpe che approfitta di un errore del portiere e riequilibra la gara. Le due squadre giocano a viso aperto, ma in campo regna l’equilibrio. Il gol vittoria però per i lupacchiotti arriva allo scadere. E’ il 91’ quando Matteo Morelli raccoglie una respinta corta di Monaco su un traversone di Pellegrino e gonfia la rete. Arriva un’altra vittoria, pertanto, per un gruppo eccezionale. Nonostante le ultime vicissitudini, i rossoblu stanno trovando risultati convincenti e in pochi giorni conosceranno le decisioni di Guarascio, in bilico fra la conferma di Franco Florio e il ritorno dello staff che fino a poco tempo fa ha guidato il settore giovanile. Da registrare anche le dichiarazioni del responsabile organizzativo Kevin Marulla. Un appello accorato e distensivo. “Sto dando una mano a questo settore e mi congratulo con chi ha condotto i ragazzi fin qui con un’organizzazione tecnica perfetta, dal presidente Candelieri fino a Marcello Piro. Da questi professionisti ho solo da imparare. Spero, per il bene comune del Cosenza, che si riesca a trovare una unione di intenti finalizzata solo al bene di questi colori e dei giovani lavorando insieme. A questa età hanno bisogno di pensare solo al calcio e ad inseguire il loro sogno. Ringrazio anche Franco Florio, il segretario Francesco Orrico e il collaboratore Massimo Cognitore. Per me, il loro supporto è molto importante”. (f. p.)

Il tabellino:
FOGGIA: Monaco, Pepe S., Rinaldi, Di Gregorio (46’ De Leo), Ginese, D’Errico, Di Flumeri (62’ Ruggiero), Amoroso (69’ Calabrice), Russolillo, Pepe L., Nardella. A disp: Di Michele, Zenga, De Leo, Calabrice, Ruggiero.
COSENZA: Reda, Novello, Pellegrino, Morelli E., Pansera, Rocca, Fiorita (55’ Montagnese), Carbonaro (57’ Morelli M.), Morelli A. (21’ De Luca) Volpe, Magarò. A disp: Palumbo, Costabile, Greco, Tenuta. Allenatore: Florio
MARCATORI: 16’ Nardella (F), 38’ Volpe (C), 91’ Morelli M. (C).
NOTE: Spettatori una trentina. Ammoniti: Amoroso (F), Russolillo (F), Pepe l. (F), Pellegrino (C), Carbonaro (C). Angoli 5-3 per il Cosenza. Recupero: 1′ pt – 5′ st

Related posts