Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza e Acr Messina, duello a distanza

Cosenza e Acr Messina, duello a distanza

In riva allo Stretto hanno tutto ciò che manca ai rossoblù, a partire da una società forte e solida che sa di calcio. In campo la differenza è minima: in ballo il miglior attacco ed una difesa bunker.
cosenza e messina3Ignoffo tenta di fermare Mosciaro durante il match giocato al San Vito (foto mannarino)
Miglior attacco contro miglior difesa. E’ tutto racchiuso in questi numeri la sfida al vertice tra Cosenza e Acr Messina. Due formazioni blasonate che lottano nel girone I della Serie D per ritornare al più presto nei palcoscenici che più gli competono. Il Cosenza nelle ultime tre giornate di campionato ha rosicchiato 4 punti ai siciliani vincendo tutte le gare a sua disposizione e approfittando dei due mezzi passi falsi di Corona e compagni contro il Città di Messina e il Paternò. A dieci giornate dalla fine del campionato ritorna tutto in bilico per la leadership. Adesso i rossoblù distano soltanto due punti dai giallorossi e da qui allo scontro diretto mancano ben otto giornate e può succedere di tutto. La differenza tra le due compagini è che il Cosenza dalle difficoltà societarie è riuscito a tirare il meglio di sè giocando con determinazione e rabbia e scendendo in campo con quella convinzione che era mancata nelle gare precedenti. Il Messina, invece, che ha una società solida si è cullata dei 6 punti di vantaggio sui silani e forse, anche inconsciamente, ha mollato dal punto di vistamentale dando già per spacciato il Cosenza. I Lupi, tuttavia, hanno dimostrato di essere più vivi che mai e adesso dovranno continuare sulla strada intrapresa perché mentre i siciliani si basano molto sulle individualità, i silani hanno il loro punto di forza nel gruppo. (Antonello Greco)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it