Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, Cutrupi ancora ai box

Cosenza, Cutrupi ancora ai box

Il portiere soffre a causa di un dolore alla pianta del piede. Per domenica potrebbe farcela. A riposo precauzionale anche Mosciaro che però non ha grossi problemi. Foderaro torna in gruppo.
cutrupi contro lagropoliCutrupi è ancora in dubbio per il match di domenica contro il Paternò (foto mannarino)
Ultime prove per Gianluca Gagliardi che prepara la sfida con il Paternò. Il gruppo gode di ottima salute e in un match importantissimo, avrà il difficile compito di superare una squadra ostica e provare l’aggancio al Messina. L’allenatore rossoblu sa bene che il momento è particolare e nella seduta pomeridiana ha visto all’opera i suoi senza risparmiare urla e consigli ai giocatori. Gruppo diviso in due tronconi quindi. Da una parte il mister ha provato gli schemi curando in particolar modo i movimenti in uscita dalla difesa e le geometrie in fase offensiva. Dall’altra il professore Bruni, che ha fatto eseguire ai calciatori un lavoro specifico per velocizzare gli scambi negli spazi stretti. Formazione quindi quasi fatta anche se ci sono da sciogliere alcuni dubbi. Anche oggi Alessandro Cutrupi non si è allenato a causa di un dolore alla pianta del piede. Il portiere è fermo da inizio settimana ma l’impressione è che possa recuperare per far parte dell’undici titolare. Gli altri dubbi sono a centrocampo e in attacco. Salvino e Piromallo si giocano un posto con quest’ultimo favorito. In avanti invece oggi si è fermato Mosciaro. L’attaccante ha un leggero affaticamento ma ritroverà il suo posto in squadra domenica. Al suo fianco bisognerà capire se Gagliardi confermerà Foderaro, elemento prezioso nell’economia del gioco, o Andrea Marano che a gara in corso ha dimostrato di poter far male alle difese avversarie. Per il resto si va quindi verso la conferma dei calciatori che hanno superato il Montalto. Contro il Paternò il Cosenza vuole la vittoria ma dovrà vedersela contro una squadra affamata. La compagine di Strano ha bisogno di punti per archiviare il discorso salvezza ma in questa settimana non si è quasi mai allenata. I siciliani hanno iniziato la preparazione alla gara solo ieri a causa dei grossi problemi economici che rischia di far saltare il banco. Gagliardi però non si fida e domani, nella rifinitura, scioglierà forse le riserve sull’undici titolare. (f. r.)

Related posts