Tutte 728×90
Tutte 728×90

Juniores: il Cosenza supera il Nardò (2-0)

Juniores: il Cosenza supera il Nardò (2-0)

Con una rete per tempo i lupacchiotti battono gli amaranto. Decidono Ettore Morelli e Rino, migliore in campo. La formazione di Florio resta così in vetta alla classifica. 
le piane gol
Arriva un altro successo per la Juniores rossoblu che ha superato il Nardò. Non era una gara facile, contro una formazione ben messa fisicamente e coriacea. Il Cosenza però ha giocato con grinta, si è battuto con coraggio ed al termine di una gara non bella ha trovato un vittoria pesantissima. Florio non poteva contare sui giocatori in arrivo dalla prima squadra ed ha schierato un undici forte fisicamente a centrocampo guidato in avanti da Magarò e Perna. Dall’altra parte, il tecnico del Nardò ha provato fin da subito ad affidarsi ai lanci lunghi, puntualmente respinti da Rocca e Pansera. L’avvio è equilibrato con i lupacchiotti che prendono le misure su un terreno di gioco in pessime condizioni. Ci prova Perna con un bel colpo di testa che termina alto ma il Cosenza fa difficoltà a far breccia nelle maglie di una difesa rocciosa, guidata da Gigante. Il centrale del Nardò, prestante e puntuale nelle chiusure, nulla può sul primo affondo di Pellegrino. L’esterno sfonda sulla sinistra e mette in mezzo un pallone respinto male dalla difesa ospite. Sulla sfera di fionda Morelli che con un destro chirurgico fa centro. E’ la mezzora del primo tempo e i rossoblu con ordine vanno negli spogliatoi in vantaggio. Il Cosenza è superiore, trascinato da Rino che impressiona per corsa e grinta in campo. Nella ripresa Florio da spazio ai giovani. Dentro Fabbricatore e Montagnese, un giovane del 1997 che si fa valere e dà corsa alla squadra. A centrocampo invece subentra De Luca che garantisce forza al reparto. Il Cosenza corre e suda e Rino con una perla chiude i conti a venti minuti dal termine. Il centrocampista riceve una splendida palla da Montagnese fra le linee e calcia al volo di destro da posizione defilata. Palla all’incrocio e partita in ghiaccio per il Cosenza. Arriva quindi un altro successo che consolida il primato dei silani. La vittoria è accolta con soddisfazione da Kevin Marulla. “Ringrazio i ragazzi che mi hanno dato una grandissima mano in questa prima fase della mia esperienza. Questo primo posto va mantenuto perché lo meritano i ragazzi, i professionisti validi che li hanno guidati fino a qui e tutto lo staff che si è immerso anima e corpo in questa avventura solo per raggiungere l’obiettivo finale”. Poi Marulla lancia un messaggio ad Umberto Buffon. “Sia noi che i compagni lo aspettiamo. Sarebbe un peccato per lui lasciare a metà quanto di buono fatto fino ad ora”. (f. p.)

COSENZA: Fabiano, Rossi, Pellegrino, Rino, Pansera, Rocca, Morelli E., Novello (64′ De Luca), Magarò, Volpe (74′ Fabbricatore), Perna (60′ Montagnese) . In panchina: Reda, Morelli A., Morelli M., Fiorita. Allenatore: Florio
NARDO‘: De Pirro, Erroi, Calò, Alfasano (69′ Favarelli), Gigante, Rappo, De Marianis (78′ Maccagnano), Cennamo (50’ Caputo), Calcagnise, Ciccarese, Recchia. In panchina: Pano, Romano. Allenatore: Menechelli.
ARBITRO: Fabiano di Catanzaro
MARCATORI: 37′ Morelli E., 69′ Rino.
NOTE: Terreno in pessime condizioni di gioco. Ammoniti: Fabiano, Perna. Angoli: 7-1. Rec: 1′ pt, 4’st

Related posts