Tutte 728×90
Tutte 728×90

Parisi può farcela. Arcidiacono-Cosenza: intesa di massima

Parisi può farcela. Arcidiacono-Cosenza: intesa di massima

Tutto ok nella rifinitura odierna per la truppa rossoblù anche se restano dei dubbi. Il procuratore di Biccio ha raggiunto un accordo con Guarascio, ma va ratificato lunedì…
cosenza sul sintetico popilbiancoIl Cosenza ha svolto l’ultimo allenamento pre-Palazzolo in SiciliaL’incontro tra il procuratore di Pietro Arcidiacono, l’ex calciatore dei Lupi Alessandro Cicchetti, e il presidente Guarascio pare abbia dato i suoi frutti. Già in passato è accaduto che sia poi avvenuto tutto il contrario di quanto stabilito, ecco perché quando si parla dei dirigenti del Cosenza bisogna andarci con i piedi di piombo. I fatti sono chiari però: la stretta di mano c’è stata e Biccio, pur di restare a Cosenza, ha accettato una forte decurtazione dell’ingaggio in virtù della squalifica fino al termine del campionato. Il calciatore non ha mai fatto mistero di volersi stabilire in città, ma restare in attesa di ricevere le proprie spettanze lo ha messo in una situazione critica ed intollerabile. Lunedì, le parti dovrebbero procedere alla ratifica del nuovo accordo economico. Per la prossima stagione, quindi, con un progetto serio sul tavolo, non va esclusa la permanenza in rossoblù del furetto catanese. Intanto in Sicilia Parisi e soci hanno sostenuto la rifinitura in vista del match di domani col Palazzolo. Il capitano ha smaltito l’influenza e, salvo ricadute, guiderà i compagni dal centro della retroguardia insieme a Sicignano. Con Cutrupi a difesa dei pali, toccherà a Cavallaro e Filidoro giostrare da terzini. In mediana l’unico sicuro di un posto è Benincasa, con Salvino, Piromallo e Paonessa in lizza per due maglie. Guadalupi, infine, sosterrà le folate di Foderaro e Mosciaro. Una cinquantina i fan al seguito dei Lupi. (Antonello Greco)

Related posts