Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza steso dal Palazzolo (2-1). L’Acr Messina torna a +5

Cosenza steso dal Palazzolo (2-1). L’Acr Messina torna a +5

Mazzeo ed Aperi piegano i rossoblù con un gol per tempo. In mezzo l’illusorio pareggio di Guadalupi. Inutili gli ingressi di Marano e Gassama nella ripresa.
saluti finali a palazzoloI saluti finali di un’amara partita disputata dal Cosenza a Palazzolo (foto shartella)

E’ ancora una volta amara la Sicilia. Il Cosenza perde 2-1 a Palazzolo a margine di un match in cui i rossoblù non sono stati capaci di recuperare per due volte il risultato. E’ stato Mazzeo a dare il vantaggio ai padroni di casa sfruttando una frittata tra Cutrupi e Cavallaro. Mosciaro (sostituito nella ripresa) poi ha illuminato per Guadalupi che ristabiliva momentaneamente il pareggio. Appena iniziata la ripresa, tuttavia Aperi siglava il 2-1. Sconfitta amarissima visto il blitz dell’Acr Messina a Vibo Valentia. Si poteva e doveva fare di più.
CRONACA.
1′ Gara appena iniziata.
4′ Mosciaro per Piromallo che cade in area. L’arbitro lascia proseguire.
6′ Ancora Mosciaro che ruba il tempo agli avversari per ricevere un assist di Guadalupi ma viene fermato in fuorigioco.
9′ I silani battono due corner consecutivi. Sul secondo Cavallaro ci prova di testa ma la palla termina fuori non di molto.
14′ Alla prima azione offensiva i padroni di casa passano. Cutrupi sbaglia l’intervento e il centravanti Mazzeo, ex rossoblu, in rovesciata gonfia la rete della porta vuota.
16′ Ancora Palazzolo. Il Cosenza è scosso e Ike va via facilmente sulla corsia di competenza. Sul cross tagliato non arrivano per un soffio i compagni di squadra.
28′ Arriva il pari per il Cosenza. Guadalupi ispira per Mosciaro che sfonda sulla fascia e rimette un pallone perfetto in mezzo per il fantasista di Brindisi. Colpo di testa e palla in buca.
32′ Punizione per il Palazzolo. Calcia Mazzeo che non trova il bersaglio grosso.
35′ Foderaro va via in area e serve Mosciaro che strozza il tiro e non fa male a Scordino.
40′ Tiro di Mosciaro e respinta della difesa che si salva come può.
41′ Sull’azione di rimessa va via Ike che ruba il tempo a Cavallaro e Benincasa e prova il pallonetto. Cutrupi con freddezza resta in piedi e fa sua la sfera.
45′ Termina il primo tempo. Uno a uno il risultato parziale.
46′ Al primo minuto della ripresa i padroni di casa passano nuovamente in vantaggio. Ike per Aperi che batte a freddo Cutrupi.
53′ Ci prova Mosciaro che cade in area e protesta con l’arbitro. Il direttore di gara lo redarguisce e lascia proseguire.
60′ Mosciaro serve col petto Foderaro che calcia senza precisione.
63′ Guadalupi, imbeccato da Filidoro, cerca di piazzare la palla, ma non riesce a creare i presupposti per un gol.
69′ Marano non riesce ad incornare su un servizio aereo di Guadalupi.
73′ Entra l’ex bomber rossoblù Sarli al posto di Ike.
76′ Marano calcia con supponenza e spreca una buona occasione.
93′ Gassama taglia una palla in area, ma Marano non arriva in spaccata sulla sfera.

Il tabellino:
PALAZZOLO (4-4-1-1): Scordino; Cunsolo, Chiariello, Liga, Miraglia; Caputa, Martines, Lo Pizzo, Ike (73′ Sarli); Aperi (71′ Alderuccio); Mazzeo. A disp.: Oliva, Peluso, Mastria, Gennarini, Bordonaro. All.: Pidatella
COSENZA (4-3-1-2): Cutrupi; Cavallaro (48′ Liotti), Parisi, Sicignano, Filidoro; Piromallo (52′ Marano), Benincasa, Salvino; Guadalupi; Mosciaro (77′ Gassama), Foderaro. A disp.: Perri, Parenti, Paonessa, Pesce. All. Gagliardi
ARBITRO: Fourneau di Roma I
MARCATORI: 14′ Mazzeo (P), 28′ Guadalupi (C), 46′ Aperi (P)
NOTE: Giornata primaverile. Spettatori circa un migliaio con una trentina di ospiti. Espulsi: -; Ammoniti: Parisi (C), Ike (P) Chiarello (P), Liga (P), Lo Pizzo (P); Corner: 1-5; Recupero: 1′ pt – 6′ st

Related posts