Tutte 728×90
Tutte 728×90

Dubbi per Gagliardi che prova il 4-4-1-1

Dubbi per Gagliardi che prova il 4-4-1-1

Mosciaro è ancora fermo e anche Sicignano ha saltato la partitella. Con Benincasa e Filidoro squalificati, la preparazione alla gara diventa dura. Cinque reti nell’amichevole in famiglia.
fiore con la vibonese in casaAdriano Fiore sarà il punto cardine della squadra rossoblù contro la Gelbison (foto mannarino)
Prove tecniche sul sintetico per la truppa rossoblù che si appresta ad affrontare una sfida complicata con la Gelbison. I novanta minuti che i silani giocheranno contro l’ostica squadra di Erra, potrebbero decidere il cammino di Parisi e soci. Proprio per questo motivo l’emergenza in casa Cosenza preoccupa e non poco. Benincasa e Filidoro sono squalificati, Mosciaro è ancora ai box e Sicignano è al meglio. Per i primi due il forfait in vista del prossimo match è chiaramente scontato. I due infortunati invece tengono in apprensione Gagliardi che però ha qualche piccola speranza. Mosciaro non si è allenato in settimana ed anche oggi era fermo ai box e soffriva a causa della contusione alla spalla. Sicignano invece ha indossato gli scarpini ma non ha preso parte alla partitella dopo il riacutizzarsi del dolore alla gamba. Manca l’ossatura centrale della squadra al tecnico silano che dovrà fare da spettatore alla gara dopo aver incassato la squalifica per due giornate. Gagliardi non ci sta a perdere e medita di cambiar modulo. Nella partitella di oggi, giocata sul sintetico della Popilbianco, il trainer ha testato il 4-4-1-1 nel primo tempo mischiando le carte. Cutrupi ha giocato in porta nel primo tempo, con Cavallaro, Parisi, Marchio e Liotti in difesa. A centrocampo, De Cicco e Paonessa hanno formato la linea centrale con Fiore a destra e Foderaro a sinistra. Guadalupi ha fatto da rifinitore alle spalle di Francesco Reda. Non sarà questo l’undici che affronterà la Gelbison ma sono tanti i nodi da sciogliere. Con Sicignano ancora fermo, e Scigliano che nel pomeriggio sarà sottoposto a visite a causa della brutta distorsione rimediata ieri, Gagliardi potrebbe contare solo su tre centrali di ruolo. Tutto dipenderà quindi dalla situazione degli infortunati. Il 4-4-1-1 è stato già testato dall’allenatore che ha tratto buone indicazioni. Non è certo che Gagliardi si affiderà a questo dispositivo tattico ma i ballottaggi restano aperti. In difesa Liotti sostituirà Filidoro e al fianco di Parisi, se non dovesse recuperare Sicignano, giocherà Parenti. A centrocampo se i silani dovessero giocare a tre, sarebbero Paonessa, Piromallo, Fiore e Salvino a giocarsi i tre posti. A quattro invece potrebbe andare a sinistra Foderaro con Fiore a destra e Salvino e Paonessa in mezzo. In avanti invece i dubbi di Gagliardi sono legati alle notizie in arrivo dallo staff medico per Mosciaro. L’attaccante è in forte dubbio e l’allenamento di domani chiarirà meglio quale modulo adopererà Gagliardi e quali uomini avrà a disposizione. Per la cronaca la partitella è terminata per quattro reti ad una in favore dei titolari. In gol sono andati Marano autore di una pregevole rete, Foderaro, Le Piane e Guadalupi che ha firmato una doppietta. (f. r.)

Related posts