Pallavolo

Pallavolo, per la DeSetacasa altro test impegnativo a Monterotondo

I rossoblù affronteranno la formazione laziale nella nona giornata di ritorno. All’andata la spuntarono i silani al tie-break. Cosenza insegue il quarto successo consecutivo.
malluzzo in schiacciataMalluzzo vola in cielo per una potente schiacciata (foto rosito)
Con il vento in poppa ed un equipaggio più che mai agguerrito e rinvigorito nello spirito, Cosenza naviga a vele spiegate verso la salvezza. Come il più famoso “Jack Sparrow”,da quasi un mese coach Fabrizio Marano è chiamato a condurre la sua “Perla Nera” fuori dalle torbide e burrascose acque della zona retrocessione. E finora ci sta riuscendo benissimo. Tre vittorie consecutive, di cui l’ultima, strepitosa, contro Casandrino, hanno permesso alla DeSetaCasa di occupare l’ultima piazza disponibile per la permanenza in categoria superando di un punto il Giarratana. Dal suo avvento al timone della nave rossoblù, la squadra appare chiaramente il riflesso del suo allenatore, plasmata a sua immagine e somiglianza: grinta, determinazione, cattiveria agonistica. Sabato pomeriggio gli uomini di Marano partiranno alla volta del Lazio per far visita al Monterotondo Volley. Un avversario ostico e di categoria, anch’essa , come Casandrino, costruita per vincere ma che ad oggi ha sorpreso in negativo occupando solo la sesta posizione, dunque fuori dalla zona playoff, frutto di 10 vittorie e e ben 8 sconfitte (una di queste proprio contro Cosenza al “Ferraro”). Gli uomini di Spanakis non stanno attraversando un buon momento di forma e provengono da tre sconfitte consecutive (contro Giarratana, Casandrino e Casarano) dopo le sei vittorie di seguito che avevano lanciato la compagine laziale alla ricerca di un piazzamento nella zona playoff. Per cui venderanno cara la pelle e saranno decisi a tamponare tale momento sfruttando l’occasione fornita dal match casalingo contro i rossoblu. Già nella gara d’andata i laziali si dimostrarono una squadra tosta, ordinata e ben messa in campo, pertanto sarà una partita molto complessa, una prova del nove per Cosenza che , invece, va alla ricerca del suo quarto successo consecutivo. Cattive notizie giungono dall’infermeria rossoblù: il centrale Giuseppe Muccio, in seguito all’infortunio occorsogli durante l’ultimo turno di campionato contro Casandrino, è stato sottoposto nelle scorse ore ad esami diagnostici che hanno evidenziato una distorsione di secondo grado della caviglia senza interessamento di tendini e legamenti. L’atleta rossoblù ha già iniziato l’iter riabilitativo con lo staff “Physio MES” e dovrebbe tornare regolarmente a disposizione, con un recupero lampo, per la delicatissima gara interna del prossimo 7 aprile contro la Domar Volley Altamura. Coach Marano dunque dovrà fare a meno di una pedina fondamentale dello scacchiere rossoblu. Tuttavia, potrà far affidamento, come già avvenuto domenica scorsa, sul buon Spadafora (autore di una buonissima prestazione) o su capitan Piluso che scalpita come un matto. (Pasquale Marzocchi)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina