Tutte 728×90
Tutte 728×90

C5, Cosenza a valanga sul Catanzaro: è salvezza

C5, Cosenza a valanga sul Catanzaro: è salvezza

I rossoblù acquisiscono il diritto di partecipare al prossimo torneo di Serie B dopo aver asfaltato i cugini giallorossi per 7-2 nell’unico derby calabrese di giornata.
cs-czUna delle reti realizzate dal Catanzaro contro il Cosenza Calabria Ora
Il Calabria Ora Cosenza asfalta per 7-2 nell’unico derby calabrese di giornata il Catanzaro. I giallorossi gettano alle ortiche l’opportunità di agganciare il Fabrizio al quinto posto in classifica, l’ultimo valido per accedere ai play off. Ai catanzaresi ora servirà un mezzo miracolo per raggiungere il traguardo, infatti dovranno battere nell’ultima giornata della stagione regolare l’agguerrito ed in formissima Viagrande sperando che il Melito vada ad espugnare Fabrizio (ieri ko 4-3 a Viagrande) consentendo così l’aggancio e l’ottenimento, in virtù degli scontri diretti favorevoli, della quinta piazza. Calabria Ora Cosenza che, come da previsioni, non fa calcoli tenendo le orecchie a ciò che accade a Matera e gioca la sua partita dando battaglia ad un Catanzaro che, sentendo forse troppo la pressione, non riesce ad esprimersi al meglio. Sono proprio i padroni di casa a trovare la rete del vantaggio con Chiappetta, ma la gioia dura poco perché la rete subita sembra svegliare il Catanzaro, che dopo solo un minuto pareggia i conti con Frangipane. La prima frazione continua a tenersi in equilibrio che sembra poter essere spezzato al 16′, quando Bruno va in rete e porta nuovamente il vantaggio il Cosenza. Gli ospiti trovano nuovamente la forza di reagire e ad un minuto dal riposo trovano la via del goal con Wellington, che mette a segno il 2 – 2 con cui si va al riposo. Nemmeno il secondo pareggio trovato nel finale della prima frazione inverte l’inerzia di un match sempre nelle mani dei rossoblù, che in apertura di ripresa spacca il match con un uno-due firmato Tutilo che tramortisce gli ospiti e porta il parziale sul 4-2. Il Catanzaro prova il tutto per tutto giocando la carta del portiere di movimento, ma la mossa si rivela controproducente perché i padroni di casa sfruttano magistralmente gli spazi concessi dall’arrembaggio catanzarese e colpiscono in contropiede prima con Chianello e poi con una doppietta di Chiappetta che fissa il risultato sul 7- 2 finale. Con questa vittoria Cosenza è maticamente salvo. Torna a vincere in campionato l’Odissea 2000, dopo quattro giornate, battendo il Real Team Matera con il risultato di 6-2. Tutto secondo pronostico nella partita giocata nella della Città dei Sassi dove la squadra di Nelsinho e Labonia ha tenuto la gara in mano senza troppe difficoltà contro la mai arrendevole squadra lucana che si è battuta con tutte le forze per restare in partita il più possibile. La cosa gli è riuscita fino a metà del secondo tempo poi, la maggiore classe dei calcettisti gialloblù ha preso il sopravvento conducendo ad un successo molto importante in chiave play off. Chiudono il quadro il 12-4 del Mirto al Città di Melilli, il 4-2 del Melito al Policoro e il 5-3 dello Scanzano-Fata Morgana 5-3. (Luigi Francesco Grazioli)

Related posts