Nuoto

Pallanuoto F., La Tubisider impatta con Volturno (10-10)

Le ragazze di Posterivo, nonostante una splendida Citino che sigla un poker, non riescono ad avere la meglio delle avversarie. Decisivo proprio il gol della Citino a 29″ dal termine
esultanza pazzesca giusy citinoGiusy Citino esulta con foga dopo aver battuto il portiere avversario (foto mannarino)
La Tubisider Cosenza non riesce a bissare il grande successo della settimana scorso a Roma ed impatta nella piscina Olimpionica di Cosenza per 10-10. Una gara giocata bene dalle ragazze di Andrea Posterivo contro un avversario ostico ed esperto con giocatrice di un certo calibro. Tubisider Cosenza che con questo punto mantiene il quarto posto in classifica confermando proprio in coabitazione con il Volturno. Nel primo quarto la Tubisider Cosenza parte fortissimo e sblocca subito il risultato grazie alla Garritano. Le ragazze di Posterivo non si fermano e prima sfruttano un tiro di rigore trasformato dalla de Mari e poi con Giusy Citino siglano la rete del 3-0. Reagisce Volturno che in pochi secondi accorcia le distanze arrivando a-1. La Tubisider subito ritorna sul doppio vantaggio grazie ad un’invenzione di Giusy citino. Volturno non si demoralizza e accorcia ancora le distanze grazie alla Bergamo che batte l’estremo difensore rossoblù Nigro. Il secondo quarto inzia bene per la Tubisider Cosenza che sull’asse Gallo-Garritano sigla la rete del 5-3 con quest’ultima che corregge il passaggio della compagna battendo l’estremo difensore ospite. Volturno non ci sta e subito accorcia le distanze con la De Simone. La formazione ospite approfitta di alcuni errori delle rossoblù e prima pareggia con la Starace e poi per la prima volta in gara passa in vantaggio grazie alla Valkai. A risolvere la situazione per le ragazze di Andrea Posterivo ci pensa ancora la Citino a ristabilire la parità. La Tubisider non si ferma e la Garritano inventa una traiettoria micidiale che porta in vantaggio le rossoblù chiudendo il secondo quarto sul 7-6. Terzo quarto caratterizzato da tanti capovolgimenti di fronte che però per i i primi 4’non modificano il risultato. A trovare il primo gol del quarto è Volturno che sigla la rete del 7-7. La Tubisider Cosenza non si demoralizza e con la Nicolai trova la rete del vantaggio. Subito arriva il pari del Volturno con la Valkai che con un gran tiro trafigge l’estremo rossoblù Nigro chiudendo il quarto sul 8-8. Ultimo quarto con la Tbisider che spinge ma spreca tante occasioni con la Nicolai e la Citino sfortunate nelle loro conclusioni. Volturno ne approfitta e con la Starace e la Pellegrino sigla il doppio vantaggio. Ad 1’10” dalla fine Martina Gallo accorcia le distanze siglando il gol del 9-10. A 29″ dal termine la Citino in debito con la fortuna sigla il gol del pari aiutata anche da una deviazione che beffa l’estremo difensore ospite. In chiusura di gara ancora la Tubisider Cosenza ha l’occasione per vincere l’incontro con la Gallo dalla distanza ma la posizione e’ proibitiva e la sfera viene controllata bene dal portiere ospite. La gara termina 10-10. Una grande prestazione delle ragazze di Andrea Posterivo che con un po’ di più di fortuna avrebbero portato a casa l’intera posta in palio. (Antonello Greco)

Il tabellino:
TUBISIDER COSENZA-VOLTURNO 10-10
(4-3, 3-3, 1-2, 2-2)
TUBISIDER COSENZA: Nigro, Citino 4, Gallo 1, De Mari 1, Santoro, Manna, Marani, Nicolai 1, Sesti, Zaffina, De Cuia, Garritano 3, Presta. All. Andrea Posterivo
VOLTURNO: Stellato, Valkai 1, Bergamo 1, Satarce 3, Simonetti, Pellegrino 1, De Simone 2, Ciampichetti 2, Di Monaco, Masciandaro, Palmiero, Bergamo, Sciro’. All. Salvatore Napolitano
ARBITRO: Francesco Palmieri di Cosenza
NOTE: Espulsione definitiva Bergamo

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina