Tutte 728×90
Tutte 728×90

Guadalupi: “Gioia infinita”

Guadalupi: “Gioia infinita”

Il fantasista mette lo zampino sui gol di Mosciaro e Franzese e realizza una marcatura d’antologia. “Adesso sono tutte finali. Non conta giocare bene ma vincerle tutte e sperare”.
guadalupi abbraccia mosciaroMirko Guadalupi e Manolo Mosciaro ancora una volta protagonisti
Sulle note dei Negrita danza un numero dieci: Mirko Guadalupi. Arrivato a Cosenza per sostituire Romano si sta dimostrando tassello prezioso di una squadra che non ha ancora voglia di mollare e proverà a rendere la vita difficile al Messina. Quando tutto sembrava girare storto ci ha pensato Guadalupi ad illuminare la scena. Assist sul primo gol di Mosciaro, marcatura strepitosa sul gol del pareggio, provvidenziale nell’azione che regala a Franzese il pallone della vittoria. Sempre nel vivo del gioco. Uomo ovunque di un Cosenza capace di vincere nel finale e restare a cinque punti dal Messina. Questo il commento del fantasista a fine gara. “Sono contento perché meritavamo di vincere una gara che era iniziata bene e sembrava dover finire male. Abbiamo buttato il cuore oltre l’ostacolo. Quando al 93′ è arrivato il gol del 3-2 sono stato felicissimo per Lorenzo (Franzese, ndr) perché ha sofferto tanto e meritava questa gioia infinita”. E a chi gli chiede quante siano le speranze di agganciare e superare il Messina, Guadalupi risponde. “Adesso sono tutte finali. Non conta giocare bene ma vincerle tutte e sperare. Noi sappiamo che il Messina è davanti. La matematica non ci condanna e al momento posso solo dire che stiamo facendo un grande campionato. Solo alla fine sapremo a chi stringere la mano”. (p.b.)

Related posts