Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallavolo, Piluso è sicuro: “DeSetaCasa padrone del proprio destino”

Pallavolo, Piluso è sicuro: “DeSetaCasa padrone del proprio destino”

Il capitano dei rossoblù non si sbilancia sulla corsa salvezza dopo il ko di Monterotondo, ma rivela: “Siamo a lavoro già da martedì per battere Altamura nel prossimo e delicato match”.
piluso capitano suona la caricaIl capitano della DeSetaCasa Piluso suona la carica ai compagni (foto rosito)
Capitano una sconfitta che non ci voleva a Monterotondo. Ferma a tre le vittorie consecutive della DeSeta Casa. Che partita è stata? In cosa Cosenza ha sbagliato?
“La sconfitta patita a Monterondo,purtroppo è scaturita da più fattori: permettimi di iniziare dagli avversari ai quali dobbiamo fare i nostri complimenti perchè hanno giocato veramente molto bene,eccellendo soprattutto in difesa; secondariamente tutta una congenie di infortuni: è pesata l’assenza di Giuseppe Muccio, l’infortunio muscolare al polpaccio di Antonio Malluzzo occorsogli durante il terzo praziale di gara,il malore di Diego Andropoli e infine Antonello Di Fino che ha accusato un malore durante la notte di venerdi, e ,pur scendendo in campo, non era sinceramente al meglio della condizione fisica. Ad ogni modo chi li ha sostituiti lo ha fatto in modo egregio,dando tutto mentalmente e fisicamente”.
Prossima gara contro Altamura. Partita fondamentale per la lotta alla salvezza. Non sono ammessi errori. Che sfida sarà? Come pensate di batterli?
“Occorre voltare pagina e cominciare a pensare alla sfida interna contro i pugliesi. Un altro, l’ennesimo a dire il vero, scontro salvezza. Inutile dirti che sarà una “battaglia” e penso una partita intrisa di pathos,dal momento che entrambe abbiamo bisogno di punti. Sono sicuro che sarà una partita molto emozionante. Siamo già da martedi al lavoro per prepararla al meglio sotto tutti i profili”.
Secondo il tuo parere la DeSeta Casa riuscirà a salvarsi?
“Sono scaramantico. Permettermi di risponderti a fine campionato . Per il momento mi limito a dirti che siamo noi ad essere gli artefici del nostro destino”.
Quali effetti e cambiamenti reali ha sortito il cambio di allenatore? Questo può essere un fattore incisivo ai fini del raggiungimento della permanenza in categoria?
“Naturalmente il cambio ha influito sulla squadra,tecnicamente e mentalmente . La riprova è data dalla serie di vittorie consecutive e soprattutto dagli otto punti portati a casa,importantissimi per la corsa salvezza”. (Pasquale Marzocchi)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it