Cosenza Calcio

Cosenza, Arcidiacono show. Con la Paolana è 4-1

Gagliardi prova Pesce con Benincasa e Fiore nei tre di centrocampo. Sicignano e Cavallaro acciaccati, pronti Bruno e Parenti. Domani prevista una seduta di scarico.
biccio e gagliardiGagliardi fa un discorso alla squadra. Arcidiacono ascolta con attenzione (foto mannarino)
E’ Pietro Arcidiacono in casa silana l’uomo del giovedì. L’attaccante catanese, purtroppo per il Cosenza, è spesso il più decisivo nelle gare in famiglia e lo è stato anche oggi con la silana. Due reti per lui nel definitivo 4-1 rifilato alla volitiva compagine guidata da Andreoli. Gagliardi ha sfruttato quindi l’occasione per verificare il 4-3-1-2, accantonato nelle ultime due gare, e provare le soluzioni migliori da opporre alla Cavese. L’allenatore rossoblù ha quindi mandato in campo Cutrupi fra i pali con Bruno e Filidoro sulle corsie esterne in difesa e Parenti e Parisi in mezzo. Nel centrocampo a tre è partito titolare Pesce con Fiore e Benincasa mentre Guadalupi ha ispirato le iniziative di Mosciaro e Foderaro, schierati di punta. Il primo tempo si è chiuso sull’1-1 con le reti messe a segno da Perrelli (ex dell’incontro così come Fabio, Alassani e Piluso), e da Foderaro. Nella ripresa i silani hanno cambiato uomini e modulo, passando di fatto ad un più classico 4-4-2. Le reti che hanno chiuso la contesa sono stare firmate da Arcidiacono, autore di una bella doppietta e da Le Piane. Sono i giovani pertanto a mettere in difficoltà l’allenatore nelle scelte. A centrocampo è scontata la presenza di Fiore e Benincasa mentre per l’altro posto è aperta la corsa a tre fra Pesce, Salvino e Piromallo, che nel secondo tempo della partitella ha messo in mostra giocate interessanti e tanta corsa. Anche Reda e Le Piane si sono disimpegnati bene ma per loro sarà difficile trovare spazio. In difesa resta qualche dubbio viste le condizioni di Cavallaro e Sicignano. L’esterno ha giocato qualche minuto nel match del giovedì mentre il centrale di difesa non ha preso parte alla gara. I due calciatori soffrono a causa di lievi problemi muscolari ma non sono in dubbio e dovrebbero trovare posto nell’undici titolare. Scigliano, Gassama e Straface erano invece fermi ai box e non saranno fra i convocabili. Domani Gagliardi effettuerà le ultime prove in vista della partenza e la squadra inizierà una fase di scarico dopo le pesanti sedute d’allenamento di inizio settimana. Tutto pronto quindi per una gara delicata che potrebbe cambiare il corso del torneo. A Cava de’ Tirreni i Lupi non vincono da quasi sessanta anni ma la squadra di Gagliardi, a Ribera e a Vallo della Lucania, ha dimostrato di essere in grado di gestire la pressione e spuntarla nelle situazioni difficili. (f. r.)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina