Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto M.: La Tubisider impatta a Siracusa. Con il 7 Scogli finisce pari (8-8)

Pallanuoto M.:  La Tubisider impatta a Siracusa. Con il 7 Scogli finisce pari (8-8)

Il settebello rossoblù dopo aver condotto la gara nei primi tre quarti si fa rimontare nel finale dai siciliani. Un’occasione precata per Trocciola e compagni che adesso si allontanano dalla zona play-off
Palermo respinge il tiro
Una Tubisider Cosenza sprecona ha buttato al vento la vittoria e si è dovuta accontentare del pareggio. A Siracusa contro il CC 7 Scogli è finita 8-8, ma è tanto il rammarico visto che il settebello rossoblù ha sempre condotto la gara. La squadra di Francesco Manna, oltre alle buone cose fatte vedere contro una formazione difficile ed imbattuta in casa, ha confermato quelli che sono alcuni suoi limiti, la incapacità di gestire ancora una volta il risultato, basti pensare che si trovava addirittura sul +4 e poi sul + 1 negli ultimi trenta secondi di gara. Ma la Tubisider Cosenza ancora una volta ha pagato l’imprecisione, dei propri pallanuotisti sui tiri di rigore, cosa che si è ripetuta anche a Siracusa. Un risultato di parità che consente comunque alla compagine cosentina di collocarsi con quattordici punti da sola al quarto posto in classifica, ma a dieci lunghezze dalla zona play off.

CC 7 SCOGLI-TUBISIDER COSENZA 8-8 (1-2, 1-3, 2-1, 4-2)

CC 7 SCOGLI
: Elia, Corbino, Pizzo, Di Silvestro, Puglisi (3), Spinoccia, Bordone (2), Punzio, Giacchi (1), De Francesco (2), Avellino, Magnano, Ricciardi. Allenatore: Giuseppe Pulvirenti.
TUBISIDER COSENZA: Caruso, Morrone, Chiappetta (1), Bellone (2), Trocciola (1), Talotta (1), Spadafora (1), Fasanella I., Fasanella F., Manna (2), Guaglianone, Mazza. Allenatore: Francesco Manna.
ARBITRO: sig. Marino di Milano. Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE MicrosoftInternetExplorer4

Una Tubisider Cosenza sciupona ha buttato al vento la vittoria e si è dovuta accontentare del pareggio. A Siracusa contro il CC 7 Scogli è finita 8-8, ma certamente al di là del punto in trasferta, che ha mosso la classifica, con rammarico. La squadra di Francesco Manna, oltre alle buone cose fatte vedere contro una formazione difficile ed imbattuta in casa, ha confermato quelli che sono alcuni suoi limiti, la incapacità di gestire ancora una volta il risultato, basti pensare che si è ritrovata addirittura sul +4 e poi sul + 1 a negli ultimi trenta secondi di gara. Ma la Tubisider Cosenza la cronica imprecisione di quest’anno, dei propri pallanuotisti sui tiri di rigore, cosa che si è ripetuta anche a Siracusa. Un risultato di parità che consente comunque alla compagine cosentina di collocarsi con quattordici punti da sola al quarto posto in classifica, ma a dieci lunghezze dalla zona play off, un po’ troppi!

 

CC 7 SCOGLI-TUBISIDER COSENZA 8-8 (1-2, 1-3, 2-1, 4-2)

CC 7 SCOGLI: Elia, Corbino, Pizzo, Di Silvestro, Puglisi (3), Spinoccia, Bordone (2), Punzio, Giacchi (1), De Francesco (2), Avellino, Magnano, Ricciardi. Allenatore: Giuseppe Pulvirenti.

TUBISIDER COSENZA: Caruso, Morrone, Chiappetta (1), Bellone (2), Trocciola (1), Talotta (1), Spadafora (1), Fasanella I., Fasanella F., Manna (2), Guaglianone, Mazza. Allenatore: Francesco Manna.

ARBITRO: sig. Marino di Milano.

 

Related posts