Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto F.: Tubisider battuta dalla capolista. La Blu Team vince 10-8

Pallanuoto F.: Tubisider battuta dalla capolista. La Blu Team vince 10-8

Le ragazze di Andrea Posterivo nonostante un grandissimo quarto tempo non riescono nell’impresa di rimontare Catania. Le siciliane si aggiudicano il match restando in testa.
abbraccio ragazze pallanuotoUn abbraccio in acqua tra le ragazze di Posterivo dopo aver segnato un punto (foto mannarino)
Dopo la pausa pasquale la Tubisider Cosenza torna in vasca davanti al pubblico amico. La formazione di Andrea Posterivo contro la Blue Team Catania non riesce a fermare la capolista che vince nella piscina olimpionica di Cosenza per 10-8. Nel primo quarto la Blu Team parte bene e subito riesce a portarsi sul 2-0 grazie alla Grillo che beffa per due volte la Nigro. La Tubisider Cosenza reagisce con la Nicolai che ha l’occasione per accorciare le distanze ma l’estremo difensore ospite non si fa sorprendere. Catania approfitta di un errore del settebello rossoblù e ancora con la Grillo non sbaglia siglando il 3-0. La Tubisider Cosenza non ci sta e accorcia le distanze con la Garritano. La Blu Team, però, non si ferma e guadagna un tiro di rigore. A trasformare ci pensa ancora la Grillo. Il settebelo rossoblù non si intimorisce e con una grande conclusione della De Mari si porta sul -2. Le ragazze di Andrea Posterivo spingono e con la Citino trovano la rete del 3-4. Le ospiti non ci stanno e subito con la D’Amico si portano sul +2. Ad accorciare le distanze per la Tubisider Cosenza ci pensa la Santoro che aiutata anche da una deviazione della D’Amico riesce a beffare la Messina chiudendo il quarto sul 4-5. Nel secondo quarto la Tubisider Cosenza ha l’occasione su un tiro di rigore di pareggiare l’incontro ma la Citino è sfortunata e la sua conclusione sbatte sul palo. Ancora una grande occasione per il setterosa rossoblù con la Citino ma la Messina compie un vero e proprio miracolo. Sul capovolgimento di fronte Giulia Iuppa riesce a battere la Nigro in due tempi dopo una grandissima parata dell’estremo difensore rossoblù. La Blu team Catania torna sul +3 grazie ad un tiro di rigore trasformato dalla Grillo chiudendo la seconda frazione sul 7-4. Il terzo quarto è molto combattuto con la Tubisider Cosenza che ha diverse occasioni per accorciare le distanze con De Mari e Citino ma le loro conclusioni non hanno fortuna. Le ospiti ne approfittano e con un tiro di rigore si portano sull’8-4 grazie ancora alla Grillo. Le ragazze di Andrea Posterivo hanno l’occasione in controfuga con la Nicolai di buttarla dentro ma la palomba viene deviata sulla traversa dalla Messina. Catania approfitta di questo errore e con la Iuppa si porta sul +5. Ancora la Grillo allunga per le siciliane portando il risultato sul 10-4. Subito dopo arriva la quinta rete dell’incontro per la Tubisider Cosenza con Martina Gallo che beffa la Messina. Termina il terzo parziale con il risultato di 10-5 in favore delle siciliane. Nell’ultimo quarto parte bene il setterosa di casa che con la De Cuia sigla subito la rete del 6-10. Ancora Tubisder in gol con la Nicolai che trova una grande rete sull’angolo lungo portando il rsiultato sul-3. La Tubisider si butta a testa bassa in avanti e con la De Cuia trova la rete dell’8-10. Le ragazze di Andrea Posterivo nonostante un grandissimo quarto tempo non riescono a pareggiare l’incontro che termina per 10-8 in favore delle siciliane. (a. g.)

TUBISIDER COSENZA: Nigro, Citino (1), Gallo (1), De Mari (1), Santoro (1), Manna, Marani, Nicolai (1), Sesti, Diacovo, De Cuia (2), Garritano (1), Greco. Allenatore: Andrea Posterivo.
BLU TEAM CATANIA: Messina, Iuppa G. (1), Campione, Salanitro, Borrello, Iuppa G., D’Amico (1), Virzì, Bucchieri (1), Grillo (7), Salvia, Di Stefano. Allenatore: Poppi Aiosa.
ARBITRO: Aldo Greco di Cosenza
NOTE: Espulsione Definitiva per Milena Virzì(Blu Team Catania)

Related posts