Tutte 728×90
Tutte 728×90

Guarascio e Quaglio proseguono nei colloqui per il futuro. Con loro c’era Arciello

Guarascio e Quaglio proseguono nei colloqui per il futuro. Con loro c’era Arciello

Presidente e ad oggi hanno portato al San Vito il procuratore dell’ex rossoblù Tiziano Maggiolini, che compare nella lista dei 23 creditori del 1914. Si tratta di un agente Fifa.
gagliardi stampelleGagliardi con le stampelle, il medico Caprino e Benincasa a bordocampo (foto rosito)
Proseguono i contatti per la società silana che dopo aver parlato con diversi allenatori e con alcuni ex giocatori rossoblù, è passata ora ai procuratori. L’avvocato Domenico Quaglio e il presidente Guarascio, erano presenti oggi al San Vito ad assistere alla partitella. Con loro c’era Guglielmo Arciello, agente Fifa e procuratore di Tiziano Maggiolini, esterno ex del Cosenza nell’ultima esperienza in Lega Pro. L’agente compare nella lista dei creditori del 1914 che si è insinutato insinuò nella prima udienza fallimentare della vecchia società (tenutasi lo scorso 4 aprile) con la richiesta di poco più di ventimila euro. Soldi questi, legati proprio all’avventura del suo assistito in maglia silana nella stagione 2010-2011. Non è da escludere quindi che il duo che guida il Cosenza sia già in moto per preparare la prossima stagione e allacciare contatti con nuove figure. Arciello è infatti il fondatore della G.A. football management ed è attivo nel lametino e in Campania, sebbene abbia la sede operativa nella Lamezia Terme del presidente Guarascio. Fu proprio lui a lanciare il baby fenomeno Vincenzo Sarno che ora milita fra le fila della Reggina. La società silana sta quindi probabilmente pensando a come muoversi in futuro. Un altro messaggio chiaro lanciato a Fiore e al suo staff, fattore questo che potrebbe sancire una spaccatura definitiva fra il club e i protagonisti della cavalcata della Juniores e della rincorsa al primato dei Lupi rossoblù. (c. c.)

Related posts