Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto M., la Tubisider vuole il riscatto contro il Waterclub Catania

Pallanuoto M., la Tubisider vuole il riscatto contro il Waterclub Catania

Dopo la battuta d’arresto contro la capolista Waterpolo Bari, i ragazzi di coach Manna vogliono tornare a conquistare i tre punti nel match casalingo.
tubisider-bari3Una fase dell’incontro disputato ad inizio stagione da Tubisider contro Bari (foto mannarino)
Dopo la battuta d’arresto nella prima di ritorno contro il forte Waterpolo Bari, la Tubisider Cosenza si è prontamente concentrata sul prossimo avversario, quel Waterclub Catania, che sarà di scena Sabato alle 15,30 nella piscina olimpionica cosentina. La formazione allenata da Francesco Manna, che non ha riposto le ambizioni di puntare ai play off, anche se il distacco dal secondo posto utile è ora aumentato a nove lunghezze, dovrà necessariamente tornare al successo pieno, evitando di perdere punti preziosi per strada e sfruttando al meglio il primo del doppio turno casalingo. Nonostante le due squadre siano appaiate in classifica, la Tubisider Cosenza ha tutte le carte in regola per bissare, contro la squadra catanese, il successo dell’andata. ” Una partita da vincere assolutamente – ha sottolineato il vice presidente della Tubisider Cosenza, Massimo Manna – anche se affrontiamo una buona squadra. Nella gara di andata abbiamo dimostrato di essere superiori e vogliamo esserlo anche questa volta. I tre punti sono fondamentali se vogliamo nutrire ancora ambizioni di play off”. Intanto la soddisfazione in casa Tubisider Cosenza è arrivata dalla convocazione di Carlo Talotta a prendere parte al raduno di selezione della Rappresentativa Nati ’96 e seguenti, che si terrà il 24 e 25 Aprile presso il Polo Natatorio di Ostia. Il pallanuotista calabrese della Tubisider Cosenza è l’unico convocato delle società dal Lazio in giù. (Luigi Francesco Grazioli)

Related posts