Cosenza Calcio

Serie D – girone I: il punto dopo la trentaduesima giornata

Tutti i tabellini. Acr Messina con un piede e mezzo in Lega Pro. La Vibonese in zona playoff a discapito del Savoia, mentre è bagarre per evitare i playout.
foderaro esce a messinaFoderaro esce infortunato con il massaggiatore Donato. Lupi sfortunati (foto shartella)

Il big match della 32esima giornata tra Messina e Cosenza si conclude a reti bianche. Risultato che consente ai siciliani di mantenere i cinque punti di vantaggio sui rossoblù a due giornate dal termine del campionato. Ai giallorossi manca soltanto la matematica per festeggiare la promozione in Lega Pro. Dopo otto turni si ferma la serie positiva del Città di Messina che cade di misura sul campo del Paternò. Decide il match una rete di Scalia ad inizio gara. Incassa la seconda sconfitta della stagione tra le mura amiche la Gelbison che non riesce a fermare la corsa del Noto. Netini che conquistano i tre punti allontanandosi ulteriormente dalla zona play-out. Vittoria importantissima per la Vibonese che davanti al proprio pubblico ha la meglio sull’Agropoli. Successo che consente ai calabresi di agguantare la zona play-off. Cade, invece, il Savoia che sul campo del Montalto si arrende nella ripresa. Campani che scivolano al sesto posto della classifica. Lo scontro salvezza tra Licata e Ragusa se lo aggiudicano i padroni di casa che ribaltano il risultato sul 2-1 portando a casa tre punti fondamentali per la salvezza. Vittoria importante anche per il Palazzolo che dopo una gara rocambolesca riesce ad avere la meglio sul Ribera. Tutto facile per la Cavese che rifila tre reti al fanalino di coda Nissa. Vince, infine, anche il Sambiase contro l’Acireale. Per i calabresi, però, i play-out sembrano inevitabili. Ecco tutti i tabellini. (Antonello Greco)

GELBISON-NOTO 1-3
GELBISON (4-3-3): Spicuzza 5.5; Di Filippo 5.5 Pascuccio 6 Manzo 5.5 Magliocca 5.5; Manzillo 6 Pecora 5 (35′ st Santonicola sv) Aufiero 5.5 (29′ st Torraca sv); Senè 5 Galantucci 7 Passaro 6 (23′ st Maiese 5). In panchina: Nappi, Melcarne, Liguori, Puglia. Allenatore: Erra.
NOTO (4-4-2):
Vezzani 7; Pasqualicchio 5 Astarita 7 Montalto 6 Intelisano 6; Merito 6.5 Conti 6.5 Esposito 6.5 (21′ st El Bahia 5.5) Accetta 7; Trimarco 6 (44′ st Treppiedi sv) Santaniello 7. In panchina: Paladino, Prestigiacomo, Nigro, Alagna, Leone. Allenatore: Betta.
ARBITRO:
Mazzei di Brindisi.
MARCATORI:
15′ pt Galantucci (G, rig.), 40′ pt Santaniello (N), 13′ st Astarita (N), 47′ st Accetta (N).
NOTE:
spettatori 300 circa. Ammoniti: Pascuccio (G), Galantucci (G), Senè (G), Pasqualicchio (N), Esposito (N), Trimarco (N), Merito (N), Intellisano (N). Angoli: 6-2 per la Gelbison. Rec.: 3′ pt; 6′ st.

PATERNO’-CITTA’ DI MESSINA 1-0
PATERNO’ (4-3-3): Vecchio 6; Caldarella 7 Maimone 6.5 Scalia 7 Orefice 6.5; Ruggeri 6.5 La Marca 7 Zumbo 6.5; Mandarano 6.5 Mastrolilli 6 (47′ st Marletta sv) Garufi 6 (30′ st Truglio 6). In panchina: Di Benedetto, Cristaldi, Vianello, Spitaleri, Rutella. Allenatore: Strano.
CITTA’ DI MESSINA (3-4-3):
Di Salvia 5.5; Viscuso 6 Cammaroto 5 (19′ st Bongiovanni 5) D’Angelo 5; Domborovoschi 5.5 Cucè 6 Avola 6 (43′ st Cappello sv) Assenzio 6; Tiscione 6 Saraniti 5 Citro 5.5 In panchina: Mannino, Munafò, Bombara, Giardina, Bonomonte. Allenatore: Rando.
ARBITRO:
Oggioni di Monza.
MARCATORE:
13′ pt Scalia .
NOTE:
spettatori 1000 circa. Ammoniti: Ruggeri (P), Vecchio (P), La Marca (P), Mandarano (P). Angoli: 7-7. Rec.: 4′ pt; 5′ st.

MONTALTO-SAVOIA 3-1
MONTALTO (4-4-2): Ramunno 6, Seck Modou 6, Okoroji 6, Ginobili 6.5, Tommaseo 7, Salandria 6.5 (dal 28′ st Mazzei 6), Occhiuzzi 6.5, Pistininzi 6 (dal 32′ st Mazzei 6), Sifonetti 6, Iannelli 6, Piemontese 6.5 (dal 43′ st Mirabelli sv). In panchina: Calabretta, Crescibene, Mercuri, Zangaro. All.: Spinelli 6.5
SAVOIA (5-2-3):
Loccisano 5, Amoruso 6.5, Guarro 6.5, Nasto 5.5, Catalano 5 (dal 22′ st Aieta 5.5), Scudieri 5 (dal 29′ st Guida 5.5, Savarese 6, Di Capua 6, Vicentin 5 (dal 34′ st Malafronte 5), Manfrellotti 6, Viscido 5.5. In panchina: Vitiello, Letteri, Izzo, Suarato. All.: Amura 5
ARBITRO:
Saggese di Rovereto
MARCATORI:
15′ pt Savarese (S), 43′ pt Salandria (M), 37′ st 43′ st Piemontese (M)
NOTE:
ammoniti: Piemontese (M), Iannelli (M), Viscido (S), Di Capua(S). Spettatori 400 circa. Recupero 2′ pt e 4′ st

LICATA-RAGUSA 2-1
LICATA (4-3-3): Valenti 6.5; Montella 6.5 Ignazzitto 6 Armenio 6.5 Paladino 6 (18′ st Zarbo 6); Grillo 6.5 Vitale 6.5 Scopelliti 6.5; Riccobono 7 (45′ st Semprevivo sv) Saani 7 Vella 6.5 (10’st Pasca 5.5). In panchina: Zappulla, Saluto, Priola, Lo Giudice. Allenatore: Romano.
RAGUSA (4-3-3):
Ferla 5.5; Piluso 6 Gona 6 Fontana 6 Milazzo 6 (10′ st Alma 6); Arena 6 (20′ st Crucetti sv) Buscema 6 (31′ st Nassi sv) Foderaro 6; Impallari 6 Bonarrigo 7 Panatteri 6.5 In panchina: Falco, Spampinato, Iozzia, Dalì. Allenatore: Stracquadaneo.
ARBITRO:
Zingarelli di Siena.
MARCATORI:
31′ pt Bonarrigo (R), 37′ st Riccobono (L), 41′ st Saani (L).
NOTE:
spettatori 1000 circa di cui una cinquantina ospiti. Ammoniti: Armenio (L), Grillo (L), Saani (L), Pasca (L), Piluso (R), Buscema (R). Angoli: 8-1 per il Licata. Rec.: 3’pt; 6’st

PALAZOZLO-RIBERA 3-2
PALAZZOLO (4-3-3):
Scordino 6.5; Cunsolo 6 Perricone 6.5 Alderuccio 7 Mastria 6; Martines 6.5 Calabrese 6.5 Lo Pizzo 6.5 (44′ st Peluso sv); Aperi 6 (37′ st Caputa 5.5) Mazzeo 6 Sarli 6 (48′ st Gennarini sv). In panchina: Oliva, De Luca, Bordonaro, Costanzo. Allenatore: Bonaiuto (Pidatella squal.).
RIBERA (4-4-2):
Linguaglossa 5.5; Cusumano 6 (15′ st Erbini 5) Noto 5.5 Matinella 5.5 Licata 6; Montalbano 6 (34′ st Ortolini sv) Guardino 5.5 Palazzo 6 Pollina 6; Cortese 6 (10′ st Calvaruso 5.5) Omolade 6.5. In panchina: Infantino, Scarpitta, Favarotta, Tramontana. Allenatore: Brucculeri.
ARBITRO:
Capezzi di Valdarno.
MARCATORI:
17′ pt Pollina (R), 22′ pt Alderuccio (P), 42′ pt Perricone (P), 44′ pt Palazzo (R), 13′ st Alderuccio (P).
NOTE:
spettatori 400 circa con una ventina ospiti. Allontanato nell’intervallo il tecnico Brucculeri (R) per proteste. Espulso: 43′ st Pollina (R) per fallo di reazione. Ammoniti: Licata (R) Matinella (R), Alderuccio (P), Cunsolo (P), Sarli (P), e Palazzo (R). Angoli 4-4. Rec.: 1′ pt; 6′ st

CAVESE-NISSA 3-0
CAVESE (4-2-3-1):
Comentale 7; Manna 6 (28′ st Mazzei sv) Temponi 6 Manzi 8 D’Andrea 6; Rinaldi 6.5 Lordi 6 (13′ st Zolfo 7); Russo 6.5 Desiderio 6 (1’st De Caro 6) Varriale 6; De Rosa 7. In panchina: D’Antuono, Avagliano, Esposito, Belcranio. Allenatore: Chietti.
NISSA (4-4-2)
Ammendola 6; Joel 6.5 Direttore 5.5 Conigliaro 5 Y. Di Marco 6 (38′ st Mangiavillano sv); Bica Badan 6.5 Ventura 6 Lupi 5.5 (1’st Morgillo 6) D. Di Marco 6; Privitera 5.5 Piazza 5 (31’st Augeri sv) In panchina: Ballariano, Castellano. Allenatore: Fama.
ARBITRO:
Cenami di Rieti.
MARCATORI:
8′ pt Manzi, 3′ st rig. e 43′ st De Rosa.
NOTE:
spettatori 700 circa. Ammonito: Conigliaro (N). Angoli: 10-4 per la Cavese. Rec.: 0′ pt; 3′ st. Nissa con sedici elementi in distinta.

VIBONESE-AGROPOLI 3-2
VIBONESE (4-1-3-2): Peschechera 6; Barreca 6, Calzolaio 6.5, Kalambay 6, Cibelli 6; De Cristofaro 6; Brescia 6.5, Da Dalt 6.5, Spanò 7 (39’st Bria sv); Marasco 6.5, Saturno 6 (15’st Campo sv) In panchina: Saraò, Patania, Bedogni, Vallone, Di Paola. Allenatore: Soda 7
AGROPOLI (4-4-2 ):
Capozzi 5; Altobello 5 (2’st Capozzoli 5.5), Montano 6, Formidabile 5, Ruggieri 6; Parisi 5.5, D’Attilio 6, Giraldi 5, Ottonello 6 (10’st Margiotta 5.5); Ragosta 6, Sosero 6( 35’st Santaniello sv). In panchina: Muro, Vitolo, Vicedomini, Cascone. Allenatore: Dellisanti
ARBITRO:
Scatigna di Taranto
NOTE:
Giornata piovosa , terreno in brutte condizioni. Spettatori 400 circa. Espulso al 21’st Giraldi per doppia ammonizione. Ammoniti: Kalambay , Parisi, Montano, Brescia, Marasco . Angoli: 6-4 Vibonese. Recupero: 3’pt, 4’st
MARCATORI:
12’pt Ottonello (A), 36′- 47′ pt e 20’st Spanò (V) , 31’st Ruggieri (A)

SAMBIASE-ACIREALE 5-0
SAMBIASE (4-3-1-2):
De Sio 6; Gerace 6, Porpora 6 (dal 24′ st Mercuri 6), Aguglia 6, Cristaudo 6.5; Martello 6, Cordiano 6.5, Carrozza 6; Lio 7 (dal 18′ st Fabio 6); Manfrè 7 (dal 10′ s.t. Russo 7), Casciaro 7. In panchina: Verterame, Curcio, Calidonna, Filardo. All. Aita 6.5.
ACIREALE (4-4-2):
Boullegue 5.5; Li Vera 5.5, Di Perna 5.5 Milici 5, Monteforte 5.5; Fabbio 5.5 (dal 33′ st Petralia sv), Mangiafico 5.5 (dal 12′ st Tedeschi 5.5), Zanghì 5.5, Maesano 5.5 (dal 17′ st Pennavaria 5.5); Fabbio 5.5 (dal 33′ st Petraia sv), Tomaselli 5.5. In panchina: Patanè. All. Pennisi 5.5.
ARBITRO:
Gironda Veraldi di Bari 6.
NOTE:
spettatori 400 circa. Ammonito Tomarchio (A). Angoli 5-1. Rec.: 1′ pt e 3′ st.
MARCATORI:
al 39′ pt ed al 3′ st Manfrè, al 13′ ed al 19′ st Casciaro, al 47′ st Russo.

 

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina