Cosenza Berretti

Juniores irresistibile: due gol al Città di Messina

Reda e Le Piane segnano una rete per tempo e piegano le resistenze dei giallorossi che hanno messo comunque in evidenza delle interessanti individualità.
reda juniores gollReda esulta dopo aver realizzato la rete del vantaggio del Cosenza (foto mannarino)
La Juniores del Cosenza batte al Marca 2-0 il Città di Messina e si porta subito in testa nel Girone 8 delle fasi nazionali. I rossoblù sono andati a segno con Reda, abile a farsi spazio nella retroguardia ospite e a battere Cammaroto nel primo tempo, e con Le Piane, bravissimo a trovare la gloria personale con un pregevole pallonetto a metà ripresa. I rossoblù adesso giocheranno sabato prossimo a Bisceglie, che mercoledì farà visita proprio ai peloritani.
La gara:
le squadre si studiano in avvio. Gli ospiti puntano tutto sulla rapidità degli esterni e si affidano alla qualità di Alessandro Bonamonte che dimostra subito di essere un ottimo giocatore. Il Cosenza fatica inizialmente a trovare il giusto ritmo ma al primo vero affondo passa. Reda riceve palla dopo un errore di un giocatore peloritano, si gira in un fazzoletto, scarta Cammaroto e gonfia la rete. Il gol del vantaggio scioglie i nervi dei padroni di casa che iniziano a macinare gioco scoprendosi un po’. Rino, Volpe e Carbonaro dettano i tempi e anche il giovane Montagnese fa sentire i muscoli. Il Città di Messina  però è una buona squadra e al 32′ reclama un calcio di rigore. Alessandro Bonamonte cade in area dopo un vistoso fallo di un calciatore rossoblu ma l’arbitro lascia proseguire. Il Cosenza si sveglia e con Reda e Le Piane cerca il raddoppio ma sul finire del primo tempo sono i peloritani a sfiorere il pari. Ancora fallo su Bonamonte ma questa volta il direttore di gara concede il penalty. E’ il numero dieci ospite ad incaricarsi della battuta ma Fabiano neutralizza il rigore. Nella ripresa Florio cambia intuendo che i centrali ospiti possono andare in affanno e avvicina Le Piane alla porta in posizione centrale. L’attaccante rossoblù riceve un preciso assist di Carbonaro ed in uscita batte Cammaroto con un delizioso pallonetto. Gioca sulle ali dell’entusiasmo il Cosenza che sfiora il raddoppio con Volpe. Il centrocampista lascia partire un violento bolide che il portiere non trattiene e la palla si stampa sulla traversa. Ancora silani con uno strepitoso Reda che prima dai venticinque metri sfiora il palo al termine di una pregevole azione personale e poi di punta tenta l’anticipo ma manca di poco il bersaglio. Il Città di Messina stringe i denti ma nulla può contro una squadra che dimostra nuovamente di essere pronta ad entrare fra le primissime in Italia. Complimenti comunque ai giallorossi che hanno giocato a viso aperto mettento in mostra grosse qualità Con questo successo i silani riposeranno nel prossimo turno e poi affronteranno il Bisceglie. Se i pugliesi dovessero pareggiare con i peloritani, ai lupacchiotti basterebbe un punto per arrivare ai quarti di finale.
La cornice di pubblico: Gran spettacolo al Marca dove più di 500 persone hanno visto il Cosenza. Presenti anche li sportivissimi tifosi del Città di Messina. Non sono mancati i nomi importanti a visionare i giovani calciatori. Tommaso Napoli e Ugo Napolitano hanno seguito la squadra da bordo campo e c’era anche Salvo Arcidiacono, ex di turno. Presente anche Pietro Varriale, ex rossoblù. Per la società c’era Domenico Quaglio che ha assistito alla gara dei Lupacchiotti. (f.r.)

Cosenza: Fabiano, Montagnese, Rossi, Rino, Rocca, De Cicco, Morelli E. (41′ st Novello), Carbonaro, Reda (48′ st Magarò), Volpe (27′ st De Luca), Le Piane. All.: Florio.
Città di Messina:
Cammaroto, Gervasi (34′ st Miano), Di Salvo, Parisi, Trovato G., Munafò, D’Angelo, Bonamonte V., Oliveri (19′ st Rotella), Bonamonte A., Reale. All.: D’Andrea.
Arbitro: S
antorelli di Salerno.
Note:
Più di 500 spettatori nel complesso sportivo del Marca. Ammoniti : Carbonaro, Rino, Montagnese, Rocca. A. Bonamonte fallisce un penalty nel primo tempo. Rec: 1′ pt, 5’st.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina