Cosenza Calcio

Giudice Sportivo: Cavallaro salterà l’ultimo match

Il terzino destro è giunto al suo quarto cartellino giallo: tornerà a disposizione nei playoff. Punito il Savoia con diversi calciatori squalificati. Ammenda al Montalto.
Arbitro squalifiche
Il Sostituto Giudice Sportivo, Avv. Aniello Merone assistito dal rappresentante dell’A.I.A., Prof. Antonio Sauro e dal responsabile di segreteria sig. Marco Ferrari nella seduta del 29 aprile 2013, ha adottato una serie di decisioni tra cui spicca la squalifica di Cavallaro, giunto alla sua quarta ammonizione. Il terzino rossoblù è stato ammonito nel secondo tempo ed il cartellino giallo sventolato dal signor Mastrodonato di Molfetta gli impedirà di partecipare all’ultimo turno di campionato contro il Ragusa. Questi tutti i provvedimenti.

AMMENDE SOCIETA’:
Euro 1.500,00 MONTALTO Persona non identificata ma chiaramente riconducibile alla società, nel corso del secondo tempo, entrava nel recinto di gioco e, avvicinatosi ad un A.A. gli rivolgeva espressioni offensive e minacciose. Per avere, inoltre, propri sostenitori al termine della gara, lanciato una bottiglietta di acqua piena che cadeva nelle vicinanze del medesimo A.A.
Euro 1.500,00 e diffida RIBERA Per avere propri sostenitori nel corso della gara, lanciato tre petardi che cadevano nelle vicinanze del portiere avversario e due fumogeni sul terreno di gioco. Il Direttore di gara, in quest’ultima circostanza, era costretto ad interrompere il gioco per circa un minuto. Sanzione così determinata sia in considerazione della idoneità del materiale pirotecnico utilizzato a cagionare danni alla integrità fisica dei presenti sia della recidiva specifica e reiterata per i fatti di cui ai C.U. 128 e 135.
Euro 400,00 AGROPOLI Per avere propri tesserati, al termine della gara, rivolto espressioni offensive all’indirizzo dei componenti la squadra avversaria. Sanzione così determinata anche in considerazione del fattivo comportamento dei propri dirigenti.
Euro 400,00 GELBISON VALLO D.LUCANIA Per avere propri tesserati, al termine della gara, rivolto espressioni offensive all’indirizzo dei componenti la squadra avversaria. Sanzione così determinata anche in considerazione del fattivo comportamento dei propri dirigenti.

ALLENATORI:
SQUALIFICA 2 GARE EFFETTIVE
STRANO GIUSEPPE (PATERNO’) Per essere entrato sul terreno di gioco protestando nei confronti di un calciatore avversario con termini irriguardosi.

CALCIATORI:
SQUALIFICA 3 GARE EFFETTIVE
MILICI FABRIZIO (ACIREALE) Per avere,a gioco fermo, colpito un calciatore avversario con sputi che lo attingevano in varie parti del corpo. (collo e spalle)
SQUALIFICA 2 GARE EFFETTIVE
SALVATORE FRANCESCO (SAVOIA) Per avere, a gioco in svolgimento, ma con il pallone lontano, colpito un calciatore avversario con il piede all’altezza dell’addome.
CAPOZZI ALEX (AGROPOLI) Per avere, al termine della gara , spinto all’altezza del petto un calciatore avversario
PASCUCCIO NICOLO (GELBISON) Per avere al termine della gara, tirato un calciatore avversario per la maglia provocandone la caduta a terra.
SQUALIFICA 1 GARE EFFETTIVE
CAPOZZOLI DONATO (AGROPOLI) Per intervento falloso nei confronti di un calciatore avversario in azione di gioco.
CATALANO SABATO (SAVOIA) Per intervento falloso nei confronti di un calciatore avversario in azione di gioco.
GUERRERI CHRISTIAN (SAMBIASE), VITALE GIUSEPPE (LICATA), TOMARCHIO ALFIO (ACIREALE), TOMMASEO ANTONIO (MONTALTO), D’ANGELO ANGELO (CITTA’ DI MESSINA), ASTARITA SALVATORE (NOTO), INTELISANO FABRIZIO (NOTO), CAVALLARO DAVIDE (COSENZA), NWIGWE IKECHUKWU GODSPO (PALAZZOLO), NASTO ANGELO (SAVOIA)
CLICCA QUI PER VEDERE LA FOTOGALLERY DI SAVOIA-COSENZA

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina