Tutte 728×90
Tutte 728×90

Juniores: Il sogno si infrange a Bisceglie (2-1). Addio play off

Juniores: Il sogno si infrange a Bisceglie (2-1). Addio play off

I lupacchiotti perdono per due reti ad una e terminano la loro corsa nella fase nazionale degli spareggi. Grossa amarezza per una stagione che poteva essere gestita diversamente. I pugliesi trovano due gol nel primo tempo. A venti dal termine accorcia Le Piane ma i rossoblu terminano in nove. Espulsi Perna e Morelli.
le piane gol

Cade a Bisceglie il Cosenza che vede svanire il sogno di entrare nelle migliori otto di Italia. Il 2-1 rimediato nell’ultimo turno della fase a girone dei play off è pesante ed è maturato al termine di una gara iniziata male per i Lupacchiotti. Mister Florio ha rinunciato volutamente a Volpe e la sua squadra nel primo tempo era già sotto di due reti. La difesa non è stata impeccabile e i padroni di casa sono andati facilmente a rete trovando un doppio vantaggio rassicurante. Al Cosenza però le azioni non sono mancate. Reda e Le Piane hanno provato a raddrizzare il punteggio senza sorte. Il bomber rossoblù non era al meglio a causa di un forte dolore all’anca mentre Le Piane è stato spesso controllato bene dagli avversari. Nella ripresa però dai suoi piedi è nata la rete che ha regalato speranze ai silani. Splendida azione, due dribbling fulminanti e conclusione vincente. La gipia però è servita a poco perchè i rossoblu hanno chiuso in nove. L’arbitro ha espulso Perna e nel finale anche Morelli per doppia ammonizione. Termina così un’avventura iniziata nel migliore dei modi. A febbraio i silani erano la squadra da battere. L’undici dei record che ha messo paura alle squadre di tutto lo stivale e che proprio ccon il Bisceglie aveva centrato due vittorie. L’epilogo è triste e non rende onore a chi ha lavorato a testa bassa per dare ai ragazzi l’opportunità di provare a vincere il torneo. Bisogna comunque sottolineare il campionato di Rocca e soci che hanno lottato contro gli avversari e spesso anche contro le beghe interne al proprio club. Ora il meritato riposo. L’anno prossimo sono previsti scossoni e non è da escludere un nuovo ed ulteriore cambio alla guida del settore giovanile del Cosenza. (f.r.)

Related posts