Cosenza Calcio

Serie D – girone I: il punto dopo la trentaquattresima giornata

Tutti i tabellini. Messina promosso in Lega Pro, ai playout Cosenza-Vibonese e Gelbison-Città di Messina. Sambiase-Agropoli e Ragusa-Palazzolo per la salvezza. Nissa ed Acireale in Eccellenza.
cosenza-ragusa1Foderaro del Ragusa calcia dalla distanza. Paonessa e Parisi lo ostacolano (foto mannarino)
L’ultimo turno del campionato di serie D Girone I sancisce la promozione in Lega Pro dell’Acr Messina. La formazione giallorossa, infatti, davanti ad un San Filippo vestito a festa rifila ben 8 reti alla Nissa conquistando con 76 punti l’accesso ai professionisti. Il Cosenza, invece, davanti al proprio pubblico batte per 2-1 il Ragusa in rimonta. Adesso i rossoblù dovranno disputare i play-off con la speranza di arrivare fino in fondo come è successo lo scorso anno. Il terzo posto se lo aggiudica la Gelbsion che rifila ben tre reti al Ribera e supera in classifica il Città di Messina. Proprio i siciliani, infatti, impattano per 0-0 sul campo della Vibonese dovendosi così accontentare della quarta posizione. Il pareggio di Vibo consente alla Vibonese di arrivare quinta e conquistare l’ultimo posto valido per i play-off: domenica sarà di scena al San Vito. Tutto facile per il Paternò che davanti al proprio pubblico si sbarazza facilmente del Savoia. Un 3-1 che non lascia scampo ai campani e consente ai siciliani di chiudere al sesto posto. In fondo alla classifica il Licata rifila ben 6 reti all’Acireale ed evita in extremis la lotteria play-out. Il Noto termina la sua impresa con un pareggio. I siciliani, infatti, impattano per 1-1 sul campo della Cavese terminando il campionato a quota 46 punti e trovando la salvezza immediata senza passare dai play-out. Una rincorsa strepitosa che ha visto i netini conquistare la maggior parte dei punti nel girone di ritorno. Termina in parità la sfida tra Palazzolo e Montalto. Un punto che serve solamente ai calabresi per evitare i play-out. Il Palazzolo, invece, dovrà ricorrere agli spareggi per mantenere la categoria. Termina, infine, 2-2 l’incontro tra Sambiase e Agropoli. Un pari che costringe i campani a disputare i play-out per evitare la retrocessione. Gli spareggi saranno Sambiase-Agropoli e Ragusa-Palazzolo. Ecco tutti i tabellini. (Antonello Greco)

PALAZZOLO-MONTALTO 1-1
PALAZZOLO (3-5-2): Scordino 6,5; Chiariello 5 (27′ st Cunsolo sv) Alderuccio 6 Perricone 5,5; Mastria 5,5 (1′ st Caputa 6) Miraglia 6,5 Calabrese sv (25′ pt Sarli 6,5) Lo Pizzo 5,5 Martines 5,5; Mazzeo 5,5 Aperi 6. A disp.: Oliva, De Luca, Gennarini, Gallo. All.: Pidatella.
MONTALTO (4-4-2): Ramunno 6; Scarnato 6 Okoroji 6,5 Ginobili 5,5 Crispino 6; Poltero 6,5 (28′ st Mazzei sv) Occhiuzzi 6,5 Seck 6 Varriale 6,5; Piemontese 6 (36′ st Iannelli sv) Zangaro 5,5 (45′ st Mirabelli sv). A disp.: De Lucia, Pistininzi, Crescibene, Salandria. All.: Spinelli.
ARBITRO: Mangino di Tivoli
MARCATORI: 17′ st Poltero, 41′ st Sarli (rig.).
NOTE: 800 spettatori con alcuni sostenitori ospiti. Al 40′ st espulso Ginobili per un fallo da ultimo uomo in area. Ammoniti Crispino (M), Scarnato (M), Ramunno (M), Ginobili (M), Seck (M) e Lo Pizzo (P). Angoli: 6-1 per il Palazzolo. Rec.: 3′ pt; 5′ st.

LICATA-ACIREALE 6-0
LICATA (4-3-3): Zappulla 7; Saluto 6 Armenio 6 Semprevivo 6 Priola 6; Zaminga 7 Grillo 6,5 (6′ st Consagra 6) Lo Giudice 7; Riccobono 7 (16′ st Zarbo 5.5) Pasca 7 (4′ st Lorenzoni 7) Scopelliti 7. In panchina: Valenti, Montella, Ignazzitto, Saani. Allenatore: Romano.
ACIREALE (4-4-2): Mangiafico 5; Bottitta 5.5 Ferlito 5 Di Perna 5 Zanghi 5.5; Milluzzo 6 Marchese 6 Tedeschi 5,5 Petralia 6; Tomaselli 6 Pennavaria 6.5 Allenatore: Pennisi.
ARBITRO: Buonocore di Marsala.
MARCATORI: 3′ pt Scopelliti, 5′ pt Pasca, 28′ pt Zaminga, 33′ pt Lo Giudice, 3′ st Riccobono, 22′ st Lorenzoni.
NOTE: spettatori 800 circa. Angoli: 3-3. Rec.: 1′ pt; 2′ st. Acireale con solo 11 elementi a referto

GELBISON-RIBERA 3-0
GELBISON (4-3-3): Nappi 6.5; Liguori 6 Magliocca 6 Manzo 6.5 Melcarne 6.5; Manzillo 6.5 Santonicola 7.5 Aufiero 6 (23′ st Iorio 5.5); Senè 6 Galantucci 6.5 (27′ st De Cesare 6.5) Viciconte 7 (10′ st Grimaudo 6). In panchina: Bufano, Pecora, Di Filippo, Torraca. Allenatore: Erra.
RIBERA (4-4-2): LiNguaglossa 5.5; Lombardo 6 (1′ st Tramontana 5.5) Noto 5.5 Matinella 5.5 Montalbano 5.5 (30′ pt Cusumano 5.5); Pollina 6 Palazzo 6 Platania 6 Guardino 6 (10′ st Erbini 5); Cortese 5.5 Ortolini 6. In panchina: Infantino, Favarotta. Allenatore: Martello.
ARBITRO: La Porta di Frosisnone.
MARCATORI: 16′ pt Santonicola, 35′ pt Galantucci, 40′ st Santonicola.
NOTE: spettatori 400 circa. Ammoniti: Galantucci, De Cesare (G), Platania (R). Angoli 6-3 per la Gelbison. Recupero: 2′ pt, 2′ st. Il Ribera s’è presentato con 16 calciatori in distinta.

ACR MESSINA-NISSA 8-1
ACR MESSINA (4-4-2): Lagomarsini sv (20′ st Mangini sv); Caiazzo 7 Cucinotta 7 Ignoffo 7 (40′ st Chiavaro sv) Caldore 7; Ferreira 7 Bucolo 7 Maiorano 7 Guerriera 7; Corona 7 (4′ st Cocuzza 6.5) Chiaria 7.5 In panchina: Di Stefano, Cicatiello, Quintoni, Savanarola. Allenatore: Catalano.
NISSA (4-4-2): Ammendola 5; Cobisi 5.5 Di Marco 5 (31′ st Mangiavillano sv) Conigliaro 5 Dibi Coffy 5.5; Piazza 5 Direttore 6 (1′ st Morgillo 5) Bica Badan 6 Ventura 5 (16′ st Maugeri 5); Di Marco 5 Privitera 6.5 In panchina: Sciaulino, Ballariano, Castellano, Barrile. Allenatore: Fama.
ARBITRO: Magrini di Città di Castello.
MARCATORI: 22′ pt Chiaria (M), 29′ pt Bucolo (M), 31′ pt Corona (M), 35′ pt Privitera (N), 40′ pt Guerriera (M); 1′ st Corona (M), 11′ st Ferreira (M), 26′ st Chiaria (M), 36′ st Cocuzza (M).
NOTE: spettatori 8.000 circa. All’11’ st Ferreira (M) ha ha fallito un rigore (parato). Angoli 9-3 per il Messina. Recupero pt 0; st 2′. In tribuna presenti gli ex giallorossi Arturo Di Napoli e Alessandro Parisi.

PATERNO’-SAVOIA 3-1
PATERNO'(4-3-3): Di Benedetto 6.5; Malvuccio 6 Orefice 6.5 Cristaldi 6.5 Maimone 7; Ruggeri 6.5 (13′ st Caldarella 5.5) La Marca 7 Marletta 6.5; Mandarano 7 Mastrolilli 6.5 (43′ ptVianello 7.5) Garufi 7 (27′ st Truglio 6). In panchina: Vecchio, Scalia, Zumbo, Spitaleri. Allenatore: Finocchiaro (Strano squal.).
SAVOIA (4-4-2): Loccisano 5.5; Falanga 6 Scudieri 6 Guarro 6 Amoruso 5 (30′ st Pallonetto sv); Savarese 6 Viscido 6 Izzo 6.5 Padulano 6; Visentin 5 (20′ st Di Capua 5.5) Manfrellotti 5 (7′ st Malafronte 5.5). In panchina: Vitiello, Cozzolino, Auricchio, Guida. Allenatore: Amura.
ARBITRO: Perrotti di Legnano.
MARCATORI: 17′ pt Guarro (S, rig.), 27′ pt Garufi (P), 45′ pt e 41′ st Vianello (P).
NOTE: spettatori 1000 circa. Ammoniti: Cristaldi, La Marca, Marletta, Mandarano, Falanga, Savarese, Padulano, Di Capua. Angoli: 3-1 per il Paternò. Rec.: 3′ pt;3′ st

CAVESE-NOTO 1-1
CAVESE (4-4-2): D’Antuono 6; Manna 6 Temponi 6.5 Manzi 6 D’Andrea 6.5; Russo 6.5 Lordi 6.5 (29′ st Zolfo 6) Rinaldi 5.5 Lamberti 6 (1 st Desiderio 5.5); De Rosa 6 Mattioli 6.5 (13′ st Varriale 6.5). In panchina: De Luca, Romano, Incoronato, Belcranio. Allenatore: Chieti.
NOTO (4-4-2): Vezzani 6; Pasqualicchio 6.5 Montalto 6 Mautone 5.5 Alagna sv (10′ pt Leone 5.5; 24′ st Nigro 5.5); Merito 6 Esposito 6.5 Conti 6 Accetta 5.5 (36’st Trepiedi sv); Santaniello 7 Trimarco 6.5. In panchina: Paladino, Fichera, El Baha, Campisi. Allenatore: Betta.
ARBITRO: Tesi di Pistoia.
MARCATORI: 16′ st Varriale (C), 23′ st Santaniello (N).
NOTE: spettatori 1000 circa, presenti circa un centinaio di tifosi ospiti. Ammoniti: Leone (N) Conti (N) Rinaldi (PC) Accetta (N). Angoli 4 a 0 per la Cavese. Rec.: pt 2′; st 6′

SAMBIASE – AGROPOLI 2-2
SAMBIASE (4-3-1-2): De Sio 5.5; Gerace 6, Aguglia 6.5, Porpora 6, Curcio 5.5 (dal 42′ st Calidonna sv); Martello 6.5, Cordiano 6, Carrozza 6.5; Lio 7 (dal 26′ st Mercuri 6); Casciaro 7, Savasta 5.5 (dal 39′ st Cristaudo sv) In panchina: Verterame, Filardo, Manfrè, Russo. All. Aita 6.
AGROPOLI (4-4-2): Vaccaro 5.5; Altobello 6 (37′ st Santaniello sv), Ruggieri 7.5, Parisi 6, Montano 5.5 (dal 15′ st Landolfi 6.5); Sosero 6 (dal 20′ st Mascolo 6), Formidabile 6.5, Giraldi 6.5, D’Attilio 6; Margiotta 6, Ragosta 6. In panchina: Barlotti, Vitolo, Ottonello, Cassone. All. Dellisanti 6.
ARBITRO: Mazzei di Brindisi 6.5.
NOTE: spettatori 600 circa (70 ospiti). Espulso dalla panchina al 31′ st Lio (S). Ammoniti: Carrozza per i locali; Altobello, Giraldi, Vaccaro, Margiotta e Landolfi per gli ospiti. Angoli 3-7. Rec.: 2′ pt e 6′ st.
MARCATORI: al 20′ pt Ruggeri (A), al 4′ st ed al 8′ st su rig. Lio (S), al 40′ st Ruggieri (A).

VIBONESE-CITTA’ DI MESSINA 0-0
VIBONESE (4-1-4-1): Peschechera 6; Barreca 6, Calzolaio 6, Kalambay 6.5, Caterisano 6; De Cristofaro 6; Brescia 6, Da Dalt 6.5, Cosenza 6, Spanò 6; Marasco 5.5. In panchina: Saraò, Bria, Campo, Cibelli, Bedogni, Bruzzese, Saturno. Allenatore: Soda 7
CITTA’ DI MESSINA (4-4-2 ): Di Salvia 6; Viscuso 6, Bombara 5.5( 25’st Cappello 5), Munafò 6, Dombrovoschi 5, Cirilli 5.5, Avola 5( 21’st Saraniti 5), Assenzio 6, Tiscione 6, Giardina 6, Bongiovanni 5.5. In panchina: Mannino, Cammaroto, Cucè, Cappello, Bonamonte, Mangano, Saraniti. Allenatore: Rando 6
ARBITRO: Fourneau di Roma1
NOTE: Giornata molto calda , terreno in brutte condizioni. Spettatori 500 circa. Ammoniti: Avola, Da Dalt, Barreca, Cosenza, Cirilli, Saraniti. Angoli: 6-2 Recupero: 1’pt, 5’st

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina