Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza suda senza Mosciaro

Il Cosenza suda senza Mosciaro

L’attaccante si è sottoposto ad una serie di terapie per riprendere il ritmo. Ancora differenziato per Cutrupi e Foderaro. Il gruppo carica le gambe.
torello sanvitino
La risposta arriva sul campo. Come sempre. Le parole del presidente Guarascio non sono andate giù allo staff e ad una squadra che ha sudato a testa bassa ieri al San Vito. Niente pause né cali di tensione. I play off sono un obiettivo vero, reale, nel quale gli uomini di Gagliardi credono fermamente. La querelle di ieri non ha certo giovato all’ambiente ma ha caricato Parisi e soci, che non hanno alcuna intenzione di abbassare la guardia. Il capitano ha corso a lungo sul terreno di gioco del sanvitino, mentre il professore Bruni lavorava intensamente con i rossoblu. Scatti, allunghi, lavoro fra gli ostacoli. Questo il menù del preparatore atletico che ha dato spinta al Cosenza nel girone di ritorno e vuole fare lo stesso in questo tour di match da vincere a tutti i costi. Dall’altra parte del campo l’allenatore Gagliardi ha visto all’opera i suoi nei due contro due, impiegando i calciatori senza sosta. Resta però il rebus Mosciaro da risolvere. L’attaccante ha sostenuto una serie di terapie per esserci contro la Vibonese e non ha partecipato all’allenamento con i compagni. Nonostante il dolore, il centravanti era fiducioso e soprattutto carico in vista di un incontro decisivo. Assenti anche Cutrupi e Foderaro. Il portiere e l’attaccante stanno risolvendo i rispettivi guai e saranno chiaramente tenuti sotto controllo per verificare eventuali e possibili progressi. Domani si terrà la consueta partitella al San Vito. Sarà l’occasione per capire quale modulo impiegherà Gagliardi e a quali uomini affiderà il compito di superare un undici che nella stagione regolare ha sbancato il San Vito. (f.r.)

Related posts