Tutte 728×90
Tutte 728×90

Parisi invitato a Milano dall’Aic e da Sky

Parisi invitato a Milano dall’Aic e da Sky

Il capitano del Cosenza ha ricevuto una convocazione dal sindacato presieduto da Damiano Tommasi per presenziare lunedì 13 maggio alla conferenza di “Ancora in Carriera”.
invito parisiIl capitano del Cosenza Aniello Parisi e l’invito pervenutogli dall’Assocalciatori e da Sky
L’Associazione Italiana Calciatori, il sindacato che tutela gli atleti professionisti, è giunto alla terza edizione della manifestazione “Ancora In Carriera”, che riguarda coloro i quali calcano ormai da anni i rettangoli di gioco. Quest’anno è stato invitato alla kermesse, che si terrà lunedì 13 maggio alle ore 11 presso SKY, in via Monte Penice 7, Milano, anche Aniello Parisi. Nel capoluogo lombardo prenderanno parte alla giornata non solo Damiano Tommasi (il presidente) e altri rappresentanti dell’AIC, ma pure una lunga serie di esponenti del mondo del calcio. Il progetto ha l’obiettivo di sviluppare le competenze professionali dei calciatori a fine carriera per consentire loro un pieno inserimento nel mondo del lavoro dentro e fuori dallo sport. Oltre il 90 per cento va incontro ad una situazione di difficile ricollocazione professionale. Le ragioni di tale difficoltà sono da ricercare sia nella tipicità delle competenze acquisite sia nel desiderio di restare nell’ambiente calcistico professionistico che, però, non è in grado di assorbire tutti a livello dirigenziale. Per il capitano del Cosenza è motivo di grande orgoglio, un ulteriore tassello nella sua lunghissima carriera. Il difensore rossoblù ha infatti militato tra Serie B e Seconda Divisione per 16 stagioni, vantando due presenze in A con la maglia del Foggia. Ha militato nell’Avellino, nella Lodigiani, nel Ravenna, nel Crotone, ma è al San Vito che ha mostrato più che altrove la propria professionilità. E’ entrato nel ristretto gruppo di calciatori ad aver tagliato il traguardo delle 200 presenze con i Lupi e ne rappresenta l’immagine essendo il capitano della squadra. Indisccusa bandiera, ha espresso il desiderio di indossare la fascia anche nella prossima stagione: quella del centenario. (Luigi Brasi)

Related posts