Nuoto

Pallanuto F., la Coser Nuoto dirà se la Tubisider è matura

Il Setterosa di Posterivo domenica affronterà a Civitavecchia una formazione che ancora è in piena lotta per la salvezza. Intanto premiato il lavoro sui giovani del club cosentino.
portiereLa Nigro fa sentire la sua voce con le compagne, richiamandole ad una maggiore attenzione
Raggiunto con largo anticipo l’obiettivo salvezza, la Tubisider Cosenza Pallanuoto, dovrà ora trovare nuovi stimoli per questo finale di stagione. A partire dal prossimo impegno di campionato, domenica alle 12, dove viaggerà alla volta di Civitavecchia per affrontare la Coser Nuoto, squadra ancora in piena lotta salvezza. Una partita durante la quale il “setterosa” guidato da Andrea Posterivo, saprà sicuramente trovare le giuste motivazioni. Da ora in poi si dovrà guardare decisamente in avanti, cercando di chiudere ancor di più in bellezza la stagione, per migliorare se possibile, l’attuale posizione in classifica. Di per sé questo è indubbiamente un grande stimolo. Ma il nuovo obiettivo che società e tecnico si pongono per le rimanenti quattro giornate, è la crescita ulteriore in termini di esperienza e di gioco delle “matricole”, visto che l’intera rosa della Tubisider Cosenza Pallanuoto è debuttante nella serie A2. Ragazze che grazie ad impegno, entusiasmo e determinazione, sono state in grado non solo di salvarsi anzitempo, ma di stupire sul piano del gioco e dei risultati, tenendo testa e mettendo in scacco, formazioni di rango e di tradizione. A conferma di quanto di buono fatto è arrivata la “chiamata” del tecnico federale Paolo Zizza, per il raduno di selezione della Rappresentativa nate nel ’96 e seguenti, per Giusy Citino, già nazionale, Veronica De Cuia, Benedetta Garritano, Alessia Marani, Divina Nigro, Claudia Presta. Le atlete della società del presidente Giancarlo Manna, dovranno trovarsi Lunedì 13 Maggio, presso il Centro Federale di Ostia. (Luigi Francesco Grazioli)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina