Tutte 728×90
Tutte 728×90

Gagliardi scioglie i dubbi nella rifinitura. Staccati 1700 biglietti

Gagliardi scioglie i dubbi nella rifinitura. Staccati 1700 biglietti

Grande attesa per il match contro la Casertana che farà registrare un grande afflusso di pubblico. Scontato che venga sfondato il muro delle 4mila presenze.
gagliardi allenamento invernaleGianluca Gagliardi durante un allenamento invernale al sanvitino (foto mannarino)
Il Cosenza si carica in vista del match di domani e perfeziona i dettagli per proseguire nella corsa play off. La rifinitura è appena terminata e Gianluca Gagliardi ha curato gli ultimi accorgimenti per evitare passi falsi sanguinosi nel terzo turno degli spareggi. La Casertana arriverà al San Vito per la festa fra due compagini gemellate ma non ci starà a fare da sparring partner. Serve un undici coriaceo a Gagliardi. Una squadra capace di blindare la difesa come accaduto con Vibonese e Gelbison e in grado di liberare le bocche di fuoco in proiezione offensiva. Resta però qualche piccolo dubbio che il tecnico scioglierà solo domani mattina. Cutrupi è sicuro di una maglia così come Cavallaro, Filidoro e Sicignano, insostituibili nel pacchetto arretrato dei silani. Parisi ha riposato nell’ultimo turno e nonostante la buona prova di Parenti, si va verso il rientro in campo del capitano. A centrocampo è confermatissima la coppia Paonessa-Benincasa, a supporto del trio Pesce-Guadalupi-Fiore, che avrà il compito di innescare Mosciaro. Intanto Foderaro ha recuperato anche se non è al top. Difficile un suo impiego dal primo minuto in un undici collaudato. Qualora Gagliardi dovesse avere in mente questo tipo di soluzione, a fargli spazio sarebbe Paonessa con l’arretramento di Fiore in mediana, o lo stesso esterno, che è ammonito e rischierebbe un giallo pesantissimo. Difficile quindi che Gagliardi vada a snaturare la squadra. Molto più plausibile invece che il giocatore infortunatosi nel big match con il Messina, possa trovare spazio nella ripresa. Anche Maiuri ha qualche problema. Ruscio è squalificato e lascia un pesante vuoto a centrocampo. Il portiere Sestile dovrà operarsi e lascerà quindi nuovamente spazio a Longobardi che ha giocato le prime due gare dei play off. Il dodicesimo sarà quindi un ragazzo della Juniores che partirà con i campani alla volta di Cosenza. Già in mattinata invece si ritroveranno le due tifoserie, per quella che sarà una vera e propria giornata di sport. Sono già 1700 i tagliandi venduti e sarà quasi certamente sfondato il muro dei 4000 spettatori. Da Caserta sono certamente in arrivo più di cento tifosi anche se al San Vito i campani potrebbero essere molti di più. (f. r.)

Related posts