Tutte 728×90
Tutte 728×90

Gagliardi: “Un rigore non può cancellare la grande stagione della mia squadra”

Gagliardi: “Un rigore non può cancellare la grande stagione della mia squadra”

Il tecnico del Cosenza si complimenta con tutti e ammette: “Siamo usciti contro una buona squadra”. E poi precisa: “Se penso alla tifoseria, alla cornice di pubblico, mi viene il magone. Mi dispiace”.
gagliardi con casertananGianluca Gagliardi ha guidato il Cosenza in una stagione fantastica (foto mannarino)
Aria mesta. Finisce il sogno del Cosenza. E finisce dagli undici metri. Una serata che non tpoteva iniziare meglio. Cornice di pubblico delle grandi occasioni, gol lampo di Guadalupi ad aprire le danze, un gemellaggio che si consolida. Tutto lasciare presagire un’altra serata fantastica. E invece il finale è stato da dimenticare. La Casertana esulta e passa il turno. A fine gara solo ringraziamenti del tecnico Gianluca Gagliardi. “Abbiamo avuto qualche problemino tattico questa sera. Poi credo che abbiamo pagato più a livello mentale che a livello fisico. Nel primo tempo non siamo riusciti a fare la nostra gara. Siamo usciti contro una squadra forte e che aveva due esterni di spessore, di cui un under Varsi classe 1994”. Chiusura con complimenti per tutti. “Se penso alla tifoseria, alla cornice di pubblico, mi viene il magone. Mi dispiace. Non posso che ringraziare tutti. Dai giocatori a chi mi ha voluto qui come Fiore, Leonetti e Perri. E grazie anche alla società. Un rigore non può cancellare la grande stagione della mia squadra”. (a. g.)

Related posts