Nuoto

Pallanuoto F.: Tubisider di misura sul Racing Roma (10-9)

Le ragazze di Andrea Posterivo, nonostante la salvezza ormai acquisita, giocano una grande gara e battono le romane. Decisivivo il primo e l’ultimo quarto per il setterosa cosentino.
tubisider-racing romaLa Tubisider in azione contro la Racing Roma nella piscina di Campagnano (foto mannarino)Nonostante la matematica salvezza acquisita la Tubisider Cosenza continua a stupire e disputa una gara ad altissima intensità contro Racing Roma che lotta per centrare i paly-off. Le ragazze di Andrea Posterivo vincono per 10-9 una gara tiratissima contro le romane grazie alla grande determinazione e alla voglia di vincere.
CRONACA. Parte fortissimo la Tubisider Cosenza che subito sblocca il risultato con Carolina Nicolai che batte l’estremo difensore del Racing Roma. Il setterosa rossoblù non si ferma e allunga due volte con la Citino, con la Gallo e con un tiro di rigore trasformato dalla De Mari che fissano il risultato sul 5-0. Le romane, a questo punto reagiscono, e trovano la prima rete con la Lamia. Ancora il Racing ci prova con la De Luca ma la sua palomba non sorprende Divina Nigro. Le romane provano a sfruttare il momento positivo e trovano la seconda rete con la Giaccari che beffa la Nigro. Il primo quarto si conclude sul 5-2 in favore del setterosa di Andrea Posterivo.
Il secondo quarto inizia con il Racing Roma a testa bassa alla ricerca di riagguantare il risultato. Arriva il 3-5 per il Racing Roma con la Nuccio che davanti alla Nigro non sbaglia. La Tubisider Cosenza risponde con una palomba ma il portiere ospite non si fa sorprendere evitando la rete delle rossoblù. Tubisider che continua a spingere ma il tiro della De Mari si infrange sul palo. Il gol è nell’aria ed arriva puntuale su una conclusione della Presta che viene deviato dalla Giaccari e beffa la Riccardi. Il Racing Roma ha l’occasione per accorciare le distanze con un tiro di rigore ma la De Luca si fa ipnotizzare dalla Nigro che nega la gioia del gol alle romane. A 5″ dalla fine la Tubisider Cosenza ha l’opportunità di allungare ma la Nicolai non riesce a buttarla dentro. Il secondo quarto si conclude con il punteggio di 6-3 per il setterosa rossoblù.
Il terzo quarto vede ancora il Racing Roma alla ricerca della rimonta. In gol per le romane la Sacco che sigla la quarta rete per la sua squadra. Risponde subito la Tubisider Cosenza con uno scambio De Cuia-Citino con quest’ultima che non sbaglia e trafigge la Riccardi per il 7-4. Accorciano le distanze le romane con la De Luca che infila la rete del 5-7. Il Racing continua a spingere e trova il -1 con la Sacco che batte la Nigro con un tiro preciso. La Tubisider Cosenza prova ad allungare ma il tiro della Garritano trova la traversa. Il Racing ne approfitta e trova il gol del pari con una conclusione precisa della Nuccio. Le ragazze di Andrea Posterivo non si perdono d’animo e con Martina Gallo trovano l’8-7. Ancora Tubisider in attacco ma il tiro della Citino sbatte contro la traversa. Il terzo quarto finisce 8-7 per il setterosa rossoblù.
L’ultimo quarto inizia con la Tubisider che ha due occasioni con la Citino ma le sue conclusioni non sono precise. Il Racing risponde con l’Anania ma il suo tiro viene fermato da un grande intervento della Nigro. Occasionissima per la Nicolai ma la sua palomba viene fermata dalla Riccardi. Sul capovolgimento di fronte il Racing trova il pari con la Giaccari che sigla l’8-8. La Tubisider si riporta in vantaggio con un tiro di rigore di Benedetta Garritano che spiazza la Riccardi. Ad 1’31” dalla fine il Racing Roma ha l’occasione per il pareggio ma il tiro della Fortugno viene parato dalla Nigro. Sul capovolgimento di fronte il setterosa bruzio con un’azione manovrata trova il +2 con la De Cuia che beffa la Riccardi. Le romane rispondono subito accorciando le distanze con la Pietrafitta che approfitta di un errore della Marani e sigla il 9-10. Non c’è più tempo, però, e la Tubisider Cosenza conquista tre punti prestigiosi dopo una gara molto combattuta. (Antonello Greco)

TUBISIDER COSENZA PN-RACING NUOTO ROMA 10-9 (5-2,1-1,2-4,2-2)

TUBISIDER COSENZA PALLANUOTO: Nigro, Citino(3), Gallo(2), De Mari(1), Santoro, Manna, Marani, Nicolai(1), Sesti, Zaffina, De Cuia(1), Garritano(1), Presta(1). Allenatore: Andrea Posterivo.
RACING NUOTO ROMA: Riccardi, De Luca(1), Donato, Novelli, Giaccari(2), Staffa, Fortugno, Bianchi, Lania(1), Muccio(2), Sacco(2), Angiulli, Pietrafitta(1). Allenatore: Lorenzo Tomasi.
ARBITRO: Aldo Greco di Cosenza.
NOTE: uscite per tre falli De Mari(Tubisider Cosenza Pallanuoto), Angiulli (Racing Nuoto Roma)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina