Tutte 728×90
Tutte 728×90

Serie D, sarà Cosenza contro tutti

Serie D, sarà Cosenza contro tutti

La squadra rossoblù, che festeggerà il centenario nel 2014, dovrà fare la voce grossa nel prossimo campionato di serie D. Sarà l’ultima chance per i silani che dovranno necessariamente arrivare primi per essere promossi nella Lega Pro unica.
1914 a paolaIl gruppo del 1914 in occasione della trasferta a Paola contro il Montalto (foto mannarino)
Si parla tanto di ripescaggio ma, visto il passato recente e l’eliminazione al terzo turno dei Play-Off, il Cosenza deve necessariamente pensare al prossimo campionato di serie D. Ad oggi c’è una sola certezza. Il Cosenza giocherà nel girone I, ultimo dei nove girone dei dilettanti. Quali potranno essere le squadre che verranno inserite nel girone dei silani e chi potrà insidiare le ambizioni del club silano? Cerchiamo di fare chiarezza consapevoli che, in estate, le insidie (capitolo iscrizioni) sono sempre dietro l’angolo.
GIRONE. Di sicuro, tranne clamorosi sviluppi, saranno diciotto (18) le squadre che formeranno il girone I di serie D. I rossoblù, sicuramente, dovranno affrontare squadre calabresi e siciliane. Iniziamo dalle sicule. Nell’ultima stagione Città di Messina, Paternò, Noto, Licata e Ribera si sono assicurate la salvezza. Promosse dall’Eccellenza l’Akragas Agrigento e l’Orlandina. Retrocessa dalla Seconda Divisione invece il Milazzo. Alle otto siciliane si aggiungono le calabresi. Vibonese e Montalto hanno conquistato sul campo la salvezza mentre la Nuova Gioiese è stata promossa dall’Eccellenza. Si attendere di conoscere l’esito dei Play-Out di Seconda Divisione per capire se l’Hinterreggio tornerà in serie D dopo un anno tra i professionisti. Capitolo Play-Out di serie D. Palazzolo (fusione con il Siracusa alle porte) avvantaggiato sul Ragusa. Qualora tutte queste squadre dovessero far parte della prossima serie D bisognerà capire quali saranno le ultime cinque che andranno a chiudere il cerchio delle 18 partecipanti. Tra Campania e Basilicata sono diversi i club in lizza. Aversa (retrocesso dalla Seconda Divisione), Cavese, Savoia, Campania, Gladiator, Pomigliano, Gelbison, Battipagliese, Prodregitur Marcianise (promossa dall’Eccellenza), Vico Equense (promossa dall’Eccellenza), Sant’Antonio Abate (se vince i playout), Puteolana (se vince i playout), Sarnese, Turris (semifinalista playoff qualora non voglia accedere al ripescaggio in Lega Pro), Casertana (playoff), Matera (playoff), Nola (è ai playout). Infine a queste va aggiunta una tra le squadre che partecipano ai playoff di Eccellenza: Rende, Stasia, Torrecuso, Due Torri, Atletico Campofranco. A margine va precisato che bisognerà vedere quali e quante squadre falliranno in Lega Pro e chiederanno di ripartire dalla serie D. Un aspetto questo da tenere in debita considerazione.
AMBIZIONI. Ma chi potrà insidiare il Cosenza nella prossima stagione di serie D. Difficile fare ipotesi oggi. Ad Agrigento hanno una società ambiziosa e forte economicamente. Si parla di una partnership con il Trapani che potrebbe dirottare giovani interessanti. Qualora dovesse andare in porto la fusione tra Palazzolo e Siracusa già si parla di una squadra costruita per tentare la promozione nei professionisti. A Patto, ovviamente, che il Palazzolo riesca a vincere i Play-Out. Questo per quanto riguarda le siciliane. Capitolo campane. Bisognerà vedere quale squadre verrà inserita nel girone I. Attenzione al Gladiator che da due anni prova, senza successo, a vincere il campionato. Così come la Turris di Moxedano che, dopo aver ribadito che non proverà ad entrare in griglia per un ripescaggio nei professionisti, proverà ad allestire una formazione idonea al grande salto. Rispetto ad un anno fa, però, il Cosenza non troverà il Messina ammazza-campionato. A patto che non ci sia qualche grande che, dalla Lega Pro, non chieda di ripartire dai dilettanti. Lì il discorso cambierebbe decisamente.
DATE. Quest’anno i nove gironi di serie D sono stati composti il 9 agosto 2012. Ciò significa che bisognerà attendere i primi di agosto per sapere contro quali squadre giocherà il Cosenza nella prossima stagione. Ripescaggi permettendo. (p. b.)

Related posts