Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto F., ultimo match interno per la Tubisider

Pallanuoto F., ultimo match interno per la Tubisider

Domenica alle 15 toccherà alla Sis Roma far visita alle ragazze di coach Posterivo nella piscina di Campagnano. Il centrovasca Gallo: “Vogliamo concedarci dai nostri tifosi con una vittoria”.
abbraccio ragazze pallanuotoUn abbraccio tra le ragazze della Tubisider Pallanuoto Cosenza (foto mannarino)
Penultima di campionato nella A2 femminile di pallanuoto e ultima gara interna, domenica alle 15 per la Tubisider Cosenza Pallanuoto. La compagine cosentina affronterà un’altra avversaria in lotta per i play off, la SIS Roma, già battuta nella gara di andata. I presupposti perché anche stavolta sia una bella partita ci sono tutti. Da una parte la formazione capitolina alla ricerca di punti preziosi per arrivare ai playoff, dall’altra la squadra cosentina che vuole congedarsi dal pubblico di casa con una bella prestazione e soprattutto con la conquista di punti. Dopo avere fermato il Racing Nuoto Roma Sabato scorso, obiettivo è ripetersi e le potenzialità ci sono tutte. Del resto nella “Olimpica” la Tubisider Cosenza Pallanuoto è stata irresistibile, perdendo solo e di misura l’incontro con la corazzata Blu Team Catania. Un finale di campionato dal quale si potrà migliorare solo in termine di punti, perché l’aritmetica consegna alla “matricola terribile” un esaltante quinto posto in classifica. “Vogliamo salutare i nostri tifosi con una buona prestazione ed una vittoria – osserva il centrovasca Martina Gallo – del resto il motto che ha caratterizzato le partite in casa è stato, che dalla nostra piscina non passa nessuno e continuerà ad essere cosi. Saremo arbitri della lotta play off e cercheremo di riservare alla SIS Roma e al Volturno lo stesso trattamento del Racing Nuoto Roma”. (Luigi Francesco Grazioli)

Related posts