Tutte 728×90
Tutte 728×90

Da venerdì a domenica il “Quinto trofeo di Nuoto – Paolo Barca” – VIDEO

Da venerdì a domenica il “Quinto trofeo di Nuoto – Paolo Barca” – VIDEO

L’evento è stato organizzato dalla Tubisider Cosenza Nuoto. Saranno in gara circa 360 atleti per circa 1000 presenze gare e ben 30 staffette.
nuoto campagnano
Negli anni ha saputo ritagliarsi uno spazio di grande rilevanza tra le manifestazioni sportive che si disputano in tutto il centro Sud, un avvenimento ambito da società e atleti, per l’alto livello tecnico raggiunto nel corso del tempo. E’ lo “11° Meeting di Nuoto Città di Cosenza -5° Trofeo Paolo Barca” che si svolgerà dal 31 Maggio al 2 Giugno nella piscina comunale olimpionica della Città dei Bruzi. L’evento organizzato dalla Tubisider Cosenza Nuoto in collaborazione col Comitato Regionale Calabro della Federazione Italiana Nuoto, è patrocinato dalla Regione Calabria, Amministrazioni Provinciale e Comunale di Cosenza. Tre giorni di intense gare che vedranno la partecipazione di circa 360 atleti in rappresentanza di 19 società provenienti da Calabria, Basilicata, Campania, Lazio, Puglia, per circa 1000 presenze gare e ben 30 staffette. Numeri importanti che la dicono lunga sulla qualità di un evento che polarizzerà l’attenzione degli sportivi e degli appassionati. La novità di questa edizione è rappresentata dalla gara “Australiana” maschile – femminile, assoluti, sui 50 stile libero, mentre sarà ripetuta, visto il successo dello scorso anno, la gara “Gold” sui 50 stile libero riservata agli esordienti A e B. La manifestazione sarà caratterizzata dalla suggestiva e toccante cerimonia di apertura (Venerdì 31 Maggio alle ore 16,00) con la sfilata delle società partecipanti che si schiereranno a bordo vasca, in un tripudio di suoni e colori, col pubblico in tribuna a fare da degnissima cornice. In occasione del manifestazione, sempre su iniziativa della Tubisider Cosenza Nuoto e della FIN Calabria, è stato organizzato anche il “1° Meeting Nuotare sotto le Stelle”, riservato alla categoria master, valido come quinta prova del secondo “Gran Premio Calabria 2013”. (Luigi Francesco Grazioli)

Related posts