Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mercato: Cosco-Matera. Il Montalto mette all’asta un baby fenomeno, Saraniti al Chievo

Mercato: Cosco-Matera. Il Montalto mette all’asta un baby fenomeno, Saraniti al Chievo

I calabresi hanno ricevuto tante offerte per il giovane Celebre, 17 anni. L’ex Cosenza Cotroneo invece potrebbe accettare la proposta del Taranto che lavora per tornare tra i prof.
saraniti cittdimessinaAndrea Saraniti, il sogno proibito del Cosenza di Gianluca Gagliardi
Domenica prossima, molto probabilmente al Comunale di Pontedera, calerà il sipario sulla stagione 2012-13 del campionato nazionale dilettanti. In Toscana, la Casertana e la Virtus Verona si giocheranno la finale dei play-off nazionali con la speranza che, almeno quest’anno, servirà a qualcosa. Nel frattempo le altre compagini si stanno già muovendo sul mercato. L’attaccante Andrea Saraniti (26) del Città di Messina ha firmato con il Chievo Verona. Il bomber, cercato dal Cosenza nella sessione invernale, è stato messo sotto contratto dai gialloblù che lo gireranno in prestito in Prima o Seconda divisione. Il Montalto, reduce da un’annata molto travagliata, potrebbe cedere al miglior offerente il giovane under Emilio Celebre (17), richiesto già da più parti. Chi invece sperava di accaparrarsi l’eterno bomber Giorgio Corona (vedi la Battipagliese) è rimasto con l’amaro in bocca. Il peloritano ha dichiarato di aver trovato l’accordo con la società per il rinnovo del contratto con durata presumibilmente annuale. Conferme anche in casa Foggia. I satanelli, in una nota ufficiale del club, hanno annunciato che il capocannoniere del girone H Giuseppe Giglio, continuerà ad indossare la casacca rossonera. Sempre a Foggia invece, fa discutere il caso Padalino. In un primo momento la proprietà ha divulgato una nota in cui veniva sbandierata la riconferma del mister salvo poi ritrattare tutto a distanza di poche ore. Staremo a vedere come finirà la querelle. Marcello Chiricallo, allenatore del Matera è con le valige in mano. Il presidente biancazzurro Colummella non ha gradito il finale di campionato che ha visto il Matera perdere il secondo posto in classifica e la successiva eliminazione dai play-off. All’orizzonte potrebbe arrivare Squillante corteggiato però dal Savoia, anche se il nome più altisonante è quello di Vincenzo Cosco. Alessandro Malafronte è il nuovo direttore tecnico del Marcianise, a lui il compito di costruire la squadra che dovrà raggiungere la Lega Pro in un paio di stagioni. L’ex Cosenza Cotroneo e Gaeta, dopo la retrocessione in D con il Foligno, potrebbero essere ingaggiati dal Taranto che sta allestendo una squadra per tornare tra i professionisti. (Stefano Sicilia)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it