Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tifoseria sul piede di guerra. Lunedì alle 18 supporter in piazza

Tifoseria sul piede di guerra. Lunedì alle 18 supporter in piazza

I sostenitori più passionali hanno indetto con urgenza una riunione nella quale si analizzerà la drammatica situazione in cui versa il club. La location sarà la centrale Piazza Loreto.
1914 a paolaI tifosi in occasione della trasferta a Paola espongono il logo del 1914 (foto mannarino)
Lunedì 10 giugno riunione dei tifosi del Cosenza alle 18 in Piazza Loreto. Tutti i tifosi rossoblù sono invitati a partecipare per dare un contributo fattivo alle sorti della nostra amata squadra. Ognuno porti con se bandiere e sciarpe come simbolo di condivisione e unione sotto due soli colori rossoblù e del lupo silano. Date un segno di adesione all’iniziativa e diffondete l’annuncio sulle vostre bacheche. Chiunque riuscirà a portare una sola persona in più alla manifestazione avrà fatto nel suo piccolo il bene del Cosenza. Forza Lupi, Il Cosenza Siamo Noi“. E’ questo il testo che i tifosi rossoblù stanno facendo circolare in queste ore sui social network dopo che hanno visto precipitare nel baratro qualsiasi ipotesi futura per la loro squadra del cuore. Persa la professionalità di Stefano Fiore ed annunciato Giuseppe Mangiarano in maniera troppo frettolosa, senza che quest’ultimo avesse firmato il contratto, il Cosenza targato Guarascio-Quaglio non piace più agli sportivi di fede rossoblù. Su Facebook e Twitter è un continuo spuntare di messaggi che bocciano senza se e senza ma la gestione di presidente e amministratore delegato. In special modo per quest’ultimo si invocano le immediate dimissioni. Ma non è una novità visto le contestazioni che da tempo gli sono riservate. (co. ch.)

Related posts