Tutte 728×90
Tutte 728×90

Guarascio: “I tifosi dal Sindaco? Una tempesta in un bicchier d’acqua”

Guarascio: “I tifosi dal Sindaco? Una tempesta in un bicchier d’acqua”

Il presidente dichiara: “Io ho contatti con la maggioranza del popolo rossoblù che mi stima. Io sto bene con la mia coscienza e sto facendo tutto per il bene del Cosenza”.
guarascio al sanfilippoIl presidente Eugenio Guarascio non ha mai brillato per tempestività nelle proprie decisioni
Il presidente Guarascio, intervenuto su Ten, ha parlato anche dell’incontro chiesto ed ottenuto da un folto gruppo di tifosi che, stanchi dello stallo societario, hanno voluto un faccia a faccia con il Sindaco Occhiuto. “I tifosi dal Sindaco? E’ una tempesta in un bicchier d’acqua. Noi marciamo spediti. Se ci sono delle problematiche vanno affrontate continuando ad andare avanti per dare le migliori soluzioni al Cosenza”. E a chi chiede un incontro tra lui, la cordata, i tifosi e il Sindaco… Guarascio risponde. “Non mi sono mai sottratto. Ma Cosenza più che sceneggiate napoletane ha bisogno di atti concreti che si producono con il confronto. Inviso al pubblico? Non vedo queste difficoltà. Io ho contatti con la maggioranza del popolo rossoblù che mi stima. Io sto bene con la mia coscienza e sto facendo tutto per il bene del Cosenza. Due anni da solo a portare avanti questo progetto non è facile. Io, però, sono tranquillo. Ho chiesto di essere affiancato in tempi non sospetti nei modi e nei termini che bisognerà definire. C’è necessità che la base societaria si allarghi”. Capitolo direttore sportivo. Guarascio non si sbilancia anche se, questa mattina sul Quotidiano, aveva dato per imminente la nomina del ds e del tecnico. “Il direttore generale? Dovremmo farcela nei prossimi giorni. Siamo quasi arrivati alla conclusione. L’allenatore? Subito dopo il direttore arriverà la nomina del nuovo tecnico. Entra una settimana cercheremo di chiudere tutto. Posso dire che in questi giorni sono stato contattato da tantissime persone che vogliono venire a Cosenza. Del resto in tanti vorrebbero venire in una piazza come quella cosentina”. Pensieri e parole griffate Eugenio Guarascio. (e. f.)

Related posts