Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mercato: Salvino e Arcidiacono, ci prova anche il Catanzaro. Agropoli su Gassama

Mercato: Salvino e Arcidiacono, ci prova anche il Catanzaro. Agropoli su Gassama

Guadalupi nel frattempo pare abbia rassicurato il Messina: prossima settimana ci sarà la firma. Il club campano vuole il miglior prodotto della Juniores dei Lupi.
salvino a sambiaseIl centrocampista silano Fabio Salvino (classe 1993) vuole certezze per il futuro
Cosenza, suona l’allarme. Un campanello che preoccupa e non poco, soprattutto i tifosi. I big rossoblù sono in partenza. O quantomeno hanno le valigie pronte. La paura di tutti i calciatori è quella di attendere troppo una società che, ormai è chiaro, stenta a tenere l’andatura del pianeta calcio. Ecco allora che i telefonini dei procuratori squillano e dall’altra parte ci sono direttori sportivi che, già oggi, vogliono chiudere accordi per avere una rosa pronta ed adeguata sin dall’inizio del ritiro. E’ il caso del Messina che è a stretto contatto con il procuratore di Guadalupi, Cicchetti. L’accordo tra le due parti è stato trovato. Manca solo la firma per rendere il tutto ufficiale. Al giocatore contratto biennale a circa 35 mila euro a stagione con bonus aggiuntivi sulle reti segnate e in caso di obiettivi raggiunti. L’incontro tra il club giallorosso e il giocatore dovrebbe tenersi ad inizio della prossima settimana stando alle voci che giungono dallo Stretto. Ma Guadalupi non è l’unico calciatore che può cambiare maglia. Arcidiacono e Salvino sono nel mirino del Catanzaro. Per ora quello del club giallorosso è solo un sondaggio. I calciatori, però, è giusto precisarlo sembrano voler prendere in considerazioni altre alternative. Soprattutto Salvino che vuole ritornare a giocare nel suo ruolo, quello di mediano davanti alla difesa, e soprattutto farlo con continuità. Ecco che allora il calciatore potrebbe accettare anche un’offerta da un club di serie D, qualora il Cosenza perdesse altro tempo, visto che per lui sarà l’ultimo anno come “under” tra i dilettanti. Discorso diverso per Arcidiacono che sta vagliando un’altra offerta che, in queste ore, è arrivata dalla Campania. L’unica cosa da capire in tal senso è quale sia il club interessato al calciatore, per ora resta top secret.
GASSAMA. Il colored del Cosenza deve rimettersi in marcia e vuole giocare. L’ultima annata in maglia rossoblù non è stata esaltante. Dopo il recupero dall’infortunio l’attaccante non è riuscito a rientrare nelle grazie del tecnico Gagliardi. Gassama, che aspetta una chiamata dalla società, sta prendendo in seria considerazione la chiamata dell’Agropoli. In Campania voglio fortemente Gassama anche se l’offerta per ora non sembra idonea alle richieste fatte dal procuratore del calciatore.
SERIE D. Il futuro del Nola pare appeso ad un filo. Patron Gaglione, ex corallino, potrebbe trasferire nella città degli scavi il titolo quest’anno “sfruttato” con il nome Hyria. Ad Ercolano infatti (ex Pompei), il titolo è stato trasferito a Giugliano per la rinascita dei tigrotti. Al momento l’unica remora pare essere lo stadio “Solaro”, ad oggi inadeguato per la serie D.
LEGA PRO. Si terrà martedì 18 giugno alle ore 10.30 la riunione con i club, presso la sede della Lega Pro, per parlare di temi quali il nuovo sistema di licenze nazionali, la predisposizione del budget finanziario e il nuovo regolamento per la distribuzione delle risorse destinate ai giovani. All’incontro parteciperanno oltre ai vertici della Lega Pro anche Cesare Bisoni, Presidente della COVISOC ed il Segretario, Giuseppe Casamassima. (Emilio Filice)

Related posts