Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cappellacci verso l’addio al Teramo. Il Cosenza sta alla finestra

Cappellacci verso l’addio al Teramo. Il Cosenza sta alla finestra

Il tecnico abruzzese ha incontrato nel pomeriggio il presidente Campitelli non raggiungendo tuttavia un accordo per il divorzio. Le parti si aggiorneranno tra domani e venerdì.
cappellacci teramo2Roberto Cappellacci è nel mirino del Cosenza ed aspetta di svicolarsi dal Teramo
In cima alla lista di allenatori stilata da Ciccio Marino c’è, come noto, Roberto Cappellacci. Il trainer del Teramo ha condotto gli abruzzesi dalla Serie D alla finale playoff della Seconda divisione, ma nonostante il brillante campionato disputato non dovrebbe restare sulla panchina dei biancorossi. Anzi, sta cercando un modo per liberarsi. E’ legato al club da un altro anno di contratto, ma la volontà di battere strade differenti è condivisa anche dal presidente Campitelli che, secondo la stampa locale, ha bloccato già Christian Bucchi per il futuro. Nel pomeriggio il patron ha incontrato, per la seconda volta in due giorni, il tecnico seguito dal Cosenza per fare il punto della situazione, non riuscendo tuttavia a trovare un’intesa di massima per rescindere il contratto. Un nuovo faccia a faccia è previsto per domani sera o al massimo per venerdì pomeriggio. I Lupi intanto restano alla finestra (al pari dell’Aquila che ha effettuato qualche tempo fa un semplice sondaggio, ndr) aspettando il divorzio per muovere passi ufficiali con quello che il direttore generale vorrebbe alla guida dei rossoblù nella stagione del centenario. Anche Guarascio ha raccolto informazioni positive su Cappellacci esprimendo gradimento allo stesso Marino, con cui ha in programma un viaggio in Abruzzo non appena la situazione da quelle parti si sbloccherà. Viale Magna Grecia, però, non vuole farsi trovare impreparata ad eventuali fumate nere, ecco perché le piste che conducono ad Alessandro Erra (contattato pure dall’Hinterreggio) e a Massimo Costantino sono più vive che mai. (Luigi Brasi)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it