Tutte 728×90
Tutte 728×90

Sarà cosentino lo staff di Cappellacci. Trocini può essere il vice

Sarà cosentino lo staff di Cappellacci. Trocini può essere il vice

Si attende l’ok di Guarascio per la firma del contratto. Il tecnico abruzzese ha già sentito l’ex allenatore della Juniores. Il preparatore atletico sarebbe dovuto essere il suo uomo di fiducia Papiri, ma Pino Pincente è in pole. Per i portieri Bove o Viola.
trocini allenatoreBrunello Trocini sarà il vice allenatore del Cosenza con Cappellacci al timone dei Lupi
L’intesa raggiunta ieri sera tra il direttore generale Ciccio Marino e l’allenatore Roberto Cappellacci su ogni aspetto sportivo ed economico, deve essere ratificata dalla firma del presidente Guarascio sul contratto. Marino ha operato seguendo le direttive impartite dal numero uno del club ed ha stretto un accordo con uno dei migliori allenatori in circolazione. La piazza alla notizia della stretta di mano ha reagito bene, con un impeto di rinnovata fiducia, consapevole che un trainer estraneo ai veleni che la città dà quotidianamente in pasto al calcio, sia la soluzione giusta per tornare in Prima divisione. Cappellacci molto probabilmente si avvarrà di uno staff del posto. Nelle parti iniziali della trattativa, soprattutto nei primi abboccamenti telefonici, aveva chiesto di poter continuare a lavorare con un suo uomo di fiducia, il preparatore atletico Fabio Papiri. Su questo aspetto non c’è ancora totale sintonia perché il club gli ha prospettato l’ipotesi di interfacciarsi con professionisti cosentini. Ecco perché Pino Pincente al momento sembra in pole position. Brunello Trocini ha ricevuto nei giorni scorsi una telefonata dal futuro tecnico, suo ex compagno di squadra alla Reggiana nella stagione 1999-2000 in Serie C1. L’ex trainer della Juniores di Candelieri gli farà da vice. Punto interrogativo su chi prenderà in consegna i portieri. I nomi che circolano con maggiore insistenza sono quelli di Luciano Bove (già al San Vito con Patania in panchina) e di Franco Viola (ha svolto ottimo lavoro al Montalto). Kevin Marulla, infine, spesso in compagnia del dg Ciccio Marino, potrebbe fungere da team manager qualora Via degli Stadi affidi la gestione del settore giovanile ad Enzo Patania. (Luigi Brasi)

Related posts