Tutte 728×90
Tutte 728×90

Guarascio e Romano trovano l’accordo. Mosciaro: “Resto a Cosenza per vincere”

Guarascio e Romano trovano l’accordo. Mosciaro: “Resto a Cosenza per vincere”

Il bomber: “Non si può sbagliare più e centreremo la Lega Pro, il presidente ha fatto un sacrificio”. Sarà il terzo anno consecutivo che vestirà la maglia numero nove dei rossoblù.
mosciaro esulta dopo rete al sambiaseMosciaro sorride soddisfatto: giocherà ancora una stagione con la squadra del suo cuore
La notizia era nell’aria già da questa mattina quando il procuratore Francesco Romano è tornato a Cosenza per chiudere l’accordo. Adesso però è ufficiale: Manolo Mosciaro vestirà la maglia dei Lupi anche per il prossimo campionato. Ad ufficializzarlo è stata la società con una breve nota: “Manolo Mosciaro ha appena firmato il contratto che lo legherà al Cosenza Calcio anche nella prossima stagone.  L’accordo è stato raggiunto con reciproca soddisfazione e rappresenta il primo tassello per il Cosenza edizione 2013-14. Il bomber era accompagnato dall’avvocato Francesco Romano mentre per la società erano presenti il presidente Eugenio Guarascio, l’amministratore delegato Domenico Quaglio e il direttore generale Ciccio Marino“. Intervistato subito dopo la firma da CosenzaChannel.it, il numero nove dei Lupi si è detto entusiasta. “Sono state accolte le mie richieste e il presidente ha fatto un sacrificio venendomi incontro. Ho chiesto anche garanzie sul valore della squadra che verrà e mi sono state fornite in pieno. Io resto a Cosenza con rinnovato entusiasmo. E’ chiaro che la mia decisione è orientata soltanto alla vittoria del campionato: quest’anno non si può più sbagliare, torneremo in Prima divisione”. Mosciaro in questa maniera dimostra ancora di più il suo attaccamento alla casacca rossoblù: due anni fa strappò un contratto di Serie B col Grosseto per cercare di risollevare la sua squadra del cuore ed iniziò a segnare a raffica. Per il terzo anno di fila indosserà la casacca numero nove, quella che apparteneva una volta a Marulla. Ed è proprio al record del grande Gigi che punta il “Manolo versione 3.0″… (Luca Sini)

Related posts