Tutte 728×90
Tutte 728×90

Romano è a Cosenza. Si può chiudere per Mosciaro

Romano è a Cosenza. Si può chiudere per Mosciaro

L’avvocato del bomber oggi vedrà Marino e Guarascio. Slitta di nuovo l’incontro con Cicchetti che aspetta ancora il saldo delle spettanze pregresse per i suoi assistiti.
mosciaro eurogol sambiaseManolo Mosciaro mentre realizza un eurogol a Lamezia contro il Sambiase (foto rosito)
Ieri pomeriggio l’avvocato di Manolo Mosciaro ha ricevuto una telefonata da Cosenza in cui veniva invitato a tornare in città per discutere nuovamente del rinnovo contrattuale del bomber. Dai toni usati da parte di Via degli Stadi, ha captato che esiste la volontà di chiudere l’accordo nel minor tempo possibile. Negli scorsi incontri il club aveva pareggiato l’offerta dell’ultima stagione, ma dinanzi a 29 gol realizzati e alle avance di mezza Lega Pro (non solo della Seconda divisione), serve ora un concreto aumento per gratificare l’attaccante e dargli ulteriori motivazioni a sposare la causa. Stavolta si siederà al tavolo delle contrattazioni pure Ciccio Marino che, dopo aver trovato l’intesa con Cappellacci (tocca a Guarascio adesso firmare il contratto con le modalità economiche concordate sabato pomeriggio, ndr), auspica di poter annunciare alla piazza pure il nome del titolare della casacca numero nove. Il discorso è completamente differente per Pietro Arcidiacono e Mirko Guadalupi. Il loro procuratore, Alessandro Cicchetti, era atteso per oggi in città, ma ha fatto sapere di non poter raggiungere Cosenza. Altresì, ha ribadito a chi di dovere che non potrà mai essere intavolata una negoziazione per il rinnovo dei suoi assistiti se prima non verranno saldate le spettanze pregresse. Per quanto riguarda il trequartista brindisino la situazione è identica a quella del resto della squadra con gli stipendi fermi grossomodo ad un acconto di marzo, mentre il furetto catanese vanta crediti perfino relativi al periodo in cui si vinsero i playoff ad Arezzo contro il Sandonà. Come trattare su questa base? (Luigi Brasi)

Related posts