Tutte 728×90
Tutte 728×90

Nuova Cosenza Calcio: salta la trattativa con il gruppo “Vetere”

Nuova Cosenza Calcio: salta la trattativa con il gruppo “Vetere”

In una nota diramata dall’Avv. Vetere, per conto degli imprenditori interessati all’ingresso in società, si chiude la trattativa: “La documentazione contabile e fiscale è stata ripetutamente e inutilmente richiesta”.
IMG-20130610-WA0001

Con una dettagliata nota a firma dell’Avv. Salvatore Vetere si chiude il sipario sul possibile ingresso in società degli imprenditori e professionisti cosentini che, conferendo apposito mandato al legale firmatario, avevano tentato un approccio per un eventuale acquisizione di quote societarie. Puntualmente la nota mette in evidenza lo sviluppo di questo rapporto vissuto: all’esito del termine dei play off, un gruppo di imprenditori e professionisti cosentini hanno provveduto a conferire apposito mandato all’Avv. Vetere al fine di prendere contatti con il Presidente Guarascio e l’A.D. Quaglio e valutare la fattibilità dell’acquisizione di quote della Nuova Cosenza Calcio S.r.l. ma, nonostante i reiterati inviti a rendere disponibile la documentazione fiscale e contabile della società, richiesta rimasta lettera morta, la trattativa deve ritenersi definitivamente accantonata. A quanto è dato leggere la mancata trasmissione della documentazione è stata giustificata dalla attuale proprietà in considerazione della mancata indicazione dei nominativi degli imprenditori assistiti dal legale cosentino il quale, per ovvi motivi di deontologia legati al mandato ricevuto, non ha potuto renderli pubblici e conoscibili alla società. Chiude la nota esprimendo chiaramente che non sussistendo le condizioni per continuare la trattativa questa deve ritenersi abbandonato, pur avendo il gruppo chiare idee sia in riferimento ai programmi tecnici che all’assetto organizzativo della società, esprimendo al contempo apprezzamenti per l’opera svolta in questi due anni da Stefano Fiore e dal suo staff, mai citato nel mentre onde evitare facili ed allusivi accostamenti. Si chiude così un altro capitolo della torrida estate rosso blu anche se tale vicenda lascia necessariamente aperti una serie di interrogativi: come può conciliarsi la sbandierata necessità da parte del Presidente Guarascio di essere affiancato nel progetto Cosenza se poi si ostacola anche l’unica chance da questo punto di vista sino ad ora offerta? Quale futuro pertanto l’attuale proprietà ha in progetto per il calcio cosentino? Forse sarebbe giunto il momento che la famosa e tanto declarata conferenza di chiarimenti, ad oggi ancora attesa (sono almeno trascorsi due mesi da allora), venisse indetta per rendere edotta una intera tifoseria, ed anche chiunque fosse interessato all’ingresso in società, quali sono i progetti e le prospettive future della Nuova Cosenza Calcio. Trasparenza, legalità e comunicazione. (Leonardo De Pretis)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it